Cerca nel sito

venerdì 31 agosto 2007

CACCIA, MANIFESTAZIONE DOPPIETTE A PALERMO. WWF LIPU E LAV: FANNO BENE A PASSEGGIARE INVECE CHE SPARARE

WWF                        LIPU                          LAV
----------------------------------------------------------
Comunicato stampa del 31 agosto 2007
----------------------------------------------------------


CACCIA, MANIFESTAZIONE DELLE  DOPPIETTE A PALERMO

WWF, LIPU E LAV: FANNO BENE A PASSEGGIARE IN STRADA
INVECE CHE ANDARE A CACCIA! PERCHE' NON LO FANNO
PER L'INTERA STAGIONE VENATORIA?

Domani sabato 1 settembre le Associazioni venatorie hanno indetto a Palermo una manifestazione contro la sospensione della caccia, in viale della Regione Siciliana sede dell'Assessorato regionale all'Agricoltura. Anna Schiro' (Wwf),  Nino Provenza (Lipu) ed Ennio Bonfanti (Lav) hanno in proposito  dichiarato: ''Fanno bene i cacciatori siciliani a passeggiare in viale della Regione Siciliana a Palermo: e' una buona alternativa alle battute di caccia! Invece di sparare a conigli, merli e tortore, per i cacciatori - e la residua fauna scampata alle fiamme - e' sicuramente piu' salutare fare quattro passi a Palermo, ancora vuota di gran parte dei propri abitanti, con tanti turisti provenienti anche dagli altri Paesi europei dove le norme venatorie sono di gran lunga piu' restrittive rispetto a quelle emanate dalla Regione Siciliana e bloccate dal Tribunale Amministrativo Regionale''.

Wwf, Lipu e Lav ritengono che quest'attività di passeggio potrebbe benissimo continuare sino a gennaio (data di chiusura della stagione venatoria), in maniera da poter consentire agli uccelli migratori di proseguire indenni il loro lungo viaggio verso i paesi di svernamento ed a quelli stanziali di trovare rifugio nelle aree non colpite dagli incendi che hanno devastato l'ambiente dell'Isola. Le Associazioni ambientaliste ed animaliste siciliane, inoltre, auspicano che i competenti Organi di vigilanza e le Forze dell'Ordine si attivino con adeguati servizi di controllo e prevenzione, affinche' venga garantita sull'intero territorio regionale la piena esecuzione del decreto del T.A.R. che sospende qualsiasi forma di caccia in Sicilia, non fosse altro perche' l'abusivo esercizio della caccia costituirebbe grave danneggiamento del ''patrimonio indisponibile dello Stato'' costituito dalla fauna.

''Da anni in Sicilia, di fronte ad un costante appiattimento su posizioni venatorie estreme dell'Amministrazione regionale, il mondo ambientalista e - in generale - i cittadini di buonsenso che amano la Natura devono invocare un intervento della Magistratura e dei Tribunali - concludono Schiro', Provenza e Bonfanti - per garantire un minimo di tutela agli animali selvatici, riconducendo alla legalita' politiche regionali troppo attente al peso elettorale dei fucili (una minoranza in costante declino ma da sempre corteggiata dalla politica) piuttosto che all'esigenza di conservare la biodiversita'.  Il Calendario Venatorio e' assolutamente illegittimo per le numerose e gravi violazioni delle normative regionali, statali e comunitarie sulla tutela della fauna e che ha ricevuto pesanti critiche anche dall'Istituto Nazionale Fauna Selvatica (INFS)''.


---------------------------------------------------------------------------------------------------
Uffici Stampa:
WWF 091583040 - LIPU  3387677326  -  LAV  3332210604 www.lavsicilia.it
---------------------------------------------------------------------------------------------------

Tante le novità per Noleggio Auto Toscana

Sono davvero tante le novità che Noleggio Auto Toscana, azienda specializzata nel noleggio Ferrari, ha in serbo per i propri clienti.
Prima di tutto una nuova sede, bellissima, a Pistoia in Zona Sant'Agostino, dove potrete osservare da vicino le prestigiose auto disponibili per il noleggio.

Offerta eccezionale per Settembre Ottobre 2007 per il noleggio della Ferrari F1 430 SPIDER

Imprivata aggiunge funzionalità ProveID per convalidare l’identita’ degli utenti nelle transazioni elettroniche

OneSign ProveID risponde alle necessità di strong authentication nelle transazioni come richiesto da policy e norme in numerosi mercati

Milano, 31 agosto 2007 – Imprivata® Inc., azienda leader nelle appliance per l’access management e l’autenticazione enterprise, ha presentato ProveIDTM per OneSign, una nuova funzionalità di OneSign che permette di inserire la strong authentication delle transazioni nel flusso di lavoro di ogni applicazione, rispondendo così ai requisiti e alle policy sempre più stringenti che si stanno affermando in numerosi mercati, stati ed aree geografiche. ProveID, insieme a qualsiasi applicazione, può garantire che le transazioni siano autenticate correttamente in maniera tracciabile, eliminando rischi legati a policy e compliance, tra cui trasferimento non autorizzato dei dati, workflow eccessivamente complessi e transazioni o attività non legittime o errate.

“Nel momento in cui norme basate sull’identità diventano sempre più comuni e stringenti in molti mercati, la strong authentication delle transazioni diventerà la normalità in ogni situazione dove l’identità di un individuo sia un importante elemento della transazione stessa”, afferma Omar Hussain, Presidente e CEO di Imprivata. “OneSign è stato ampiamente accettato in una vasta gamma di mercati come piattaforma facile da utilizzare e implementare nella gestione delle identità, dell’autenticazione e delle password. La forte integrazione tra le capacità di gestione dell’autenticazione di OneSign e le transazioni applicative consente alle aziende di mettersi in regola con le normative o di realizzare un buon risk management”.

ProveID di Imprivata permette a clienti e fornitori indipendenti di software di utilizzare la funzionalità principale di OneSign all’interno delle loro applicazioni, semplificando così i flussi, realizzando una chiara tracciabilità e minimizzando il rischio di errori, accessi non autorizzati e abusi nell’utilizzo del sistema. I possibili impieghi di questa tecnologia sono ampi e possono comprendere compiti delicati additati a professionisti specifici, come ad esempio l’ordinazione ed il trattamento di medicinali, la gestione dell’inventario di magazzini e gli ordini operativi nelle banche, sia al pubblico che di affari.

ProveID risponde alle necessità della clientela in termini di compliance alle normative, come per esempio nella regolamentazione del Board of Pharmacy dell’Ohio che prevede un’autenticazione basata su due fattori per gli ordini di medicinali registrati. Le necessità di autenticazione possono includere una controfirma, un’autenticazione multifattore o password sicure per rinforzare policy e compliance nel momento in cui questa conferma è richiesta – subito prima del completamento della transazione. OhioHealth, organizzazione non-profit che raccoglie ospedali e associazioni di ispirazione religiosa, sta utilizzando le funzionalità ProvenID di OneSign insieme alle soluzioni McKesson Horizon Export Orders e Horizon Emergency Care per essere in regola con le norme dello Stato in merito alla strong authentication nelle transazioni.

“Con la tecnologia disponibile oggi, ci è possibile mettere in piadi una struttura digitale, che completeremo a Dublin in Ohio entro quest’anno. Mentre portiamo avanti questo cambiamento ci troviamo ad affrontare norme sempre nuove che richiedono un’identificazione basata su due fattori e specifica per ogni transazione per ogni ordine di medicinali”, afferma Lamont Yoder, vice president e chief nursing officer del Dublin Methodist Hospital, nell’ambito di OhioHealth. “Con ProveID possiamo adottare un workflow digitale sapendo che soddisferemo queste richieste senza problemi e che la nostra sicurezza sarà più forte che mai”.

Ulteriori attività mirate a rendere questa funzionalità maggiormente disponibile a clienti in ambito ospedaliero includono un progetto realizzato con Forward Advantage tramite l’iniziativa im-one, per portare ProveID al mercato MEDITECH. Nel momento in cui ospedali MEDITECH implementano un sistema computerizzato di immissione degli ordini medicali (CPOE, Computerized Physician Order Entry) ed altre avanzate applicazioni cliniche, la necessità di autenticare gli utenti lungo l’intero processo di ordine e documentazione è decisamente più importante.

OneSign di Imprivata è una soluzione di gestione delle identità e degli accessi offerta in un’appliance specifica, economica e sicura, facile da implementare e manutenere.

La piattaforma OneSign comprende: OneSign Authentication Management (AM), che accresce la sicurezza delle reti sostituendo le password di accesso alla rete con opzioni di strong authentication; OneSign Single Sign-On (SSO), che risolve velocemente ed efficacemente problematiche legate alla gestione delle password, alla sicurezza e all’accesso degli utenti; e OneSign Physical/Logical, che integra i sistemi di accesso agli edifici e alla rete per consentire un’autenticazione basata sulla localizzazione. Ogni applicazione può facilmente interfacciarsi con ProveID attraverso le sue API (Application Programming Interface) aperte e basate su standard. ProveID supporta tutte le principali forme di autenticazione basata su due fattori, compresa la biometria delle impronte digitali, i token one-time password e le smart card.


Imprivata, Inc.
Imprivata è l’azienda di autenticazione enterprise e access management che ha sviluppato OneSign - appliance facile, intelligente ed economica per garantire la sicurezza di reti, applicazioni e accessi IT/fisici. L’appliance OneSign comprende Authentication Management che aumenta la sicurezza della rete sostituendo le password Windows con opzioni di autenticazione forte; OneSign Single Sign-On che risolve in maniera veloce ed efficace le problematiche legate a gestione delle password, sicurezza e accesso utente; e OneSign Physical/Logical che integra i sistemi di accesso fisici e logici per consentire l’autenticazione location-based. Con sede a Lexington, Mass., l’azienda è privata e ha ricevuto venture funding da Polaris Venture Partners, Highland Capital Partners e General Catalyst Partners. La soluzione OneSign di Imprivata è commercializzata attraverso una consolidata rete di reseller, ISV e partner a valore aggiunto. Per maggiori informazioni www.imprivata.com.

Per ulteriori informazioni stampa:

Chiara Possenti / Sandro Buti
Axicom Italia srl – ufficio stampa Imprivata
Tel 02-7526111
chiara.possenti@axicom.it/sandro.buti@axicom.it
www.axicom.it

la festa dell'amore a l'Ombelico di LT


  • Love Night a l’Ombelico di Latina. Tutte le coppie sono avvertite.

L’estate, si sa, è la stagione dei viaggi, del sole, del mare e... dei flirt. Gli incontri di luglio e agosto hanno un sapore speciale, sono dirompenti e travolgenti. C'è qualcosa di strano nell'aria estiva: porta con se qualcosa di inebriante. Ci si spoglia per il caldo, i corpi sono esaltati dall'abbronzatura e la gente esce dalle caverne nelle quali si era rintanata per proteggersi dal gelo invernale. Con l'estate si sciolgono i ghiacciai e si disgelano anche le emozioni e i cuori.
Nelle relazioni amorose, e soprattutto quelle estive, non ci sono formule, niente canoni, niente regole. Tutto è lecito e tutto è bandito!

Fior fior di psicologi e studiosi “spiegano” i flirt estivi: molto sta nell'atteggiamento psicologico, dicono. La mente è più libera da pensieri, ci si mostra più disponibili e affabili.
Ed è conseguenza naturale che qualsiasi incontro amoroso avvenga in un'atmosfera quasi irreale che ci fa apparire il nuovo partner come quello dei nostri sogni.

Ma spesso ci si frena e allora, per vergogna o timidezza evitiamo di andare a conoscere il bel tipo seduto in spiaggia, magari a fianco a noi, o andare a ballare con quella bionda sola in un angolo… e allora ecco che passiamo tutta la sera a mangiarci le mani.
L’Ombelico suiteclub per questo sabato propone allora la Love Night: la notte degli innamorati. Per chi ha già trovato l’anima gemella e per chi deve ancora incontrarla: “l’estate non è ancora finita, perciò viviamola senza pensieri, senza troppe rimuginazioni sul perché, sul come, sul quando, e tuffiamoci nell’amore” dice Andrea Franzoni, in arte Orfeo, uno degli organizzatori. Una scenografia in rosso, il colore della passione, e tanti cuori accoglieranno tutte le coppie, ufficiali, ufficiose e… in costruzione!

Alla colonna sonora ci penseranno i resident dj Antonello Bortolotto, Pedro ed Alessia Cremonese e la vocalist Emanuela Lombardi.

L’Ombelico suiteclub vi aspetta in via Albanese 5 - via Pontina km 68,200 - 04100 – Latina

Informazioni: info@ombelicodisco.it,, 328.2927375 - 339.3109815, www.ombelicodisco.it

BRESCIA - Consulenza Aziendale

Brescia - 02.10.2007 - Smart Branding: il marketing per le PMI PDF Stampa E-mail

Formazione aziendaleAPPUNTAMENTO INFORMATIVO A CURA DI
MIND CONSULTING ITALIA

"SMART BRANDING"
Come acquisire mercato, distinguersi, fidelizzare
creando un marchio interno riconoscibile

Brescia - 2 Ottobre 2007 ore 14:30-17:00
Best Western Hotel Master/ Sala Sebino

evento gratuito


Un incontro rivolto a:

Amministratori Delegati
Direttori Generali

Business Development Manager

Iscrizioni Aperte

Prestazione e comunicazione. La crescita di un'azienda oggi passa per questi due fattori determinanti nel distinguersi nel mare di proposte tutte uguali che caratterizza il mercato iper competitivo globale. Molte sono le aziende italiane in grado di distinguersi dal punto di vista prestazionale con produzioni di qualità ad alto contenuto innovativo o tecnologico. Poche sono le aziende che riescono a comunicare il valore della propria produzione ai clienti. Per riuscire in questo è infatti strategico avere un proprio marchio, un brand riconoscibile, identifcabile, amato e ricercato.

Non è necessario investire milioni in pubblicità per avere un brand forte sul mercato, è sufficiente costruire un’impresa fondata su di un marchio intangibile, uno "Smart Branding" come lo definisce l'ideatore Davide Zucchetti. Questo tipo di brand vende alla grande, da ritorni di immagine e visibilità alla pari degli ultra pagati e noti marchi commerciali, caratterizza l'azienda, emoziona e fa innamorare il cliente fidelizzandolo.

Nello Smart Branding si dimostra quanto la componente emozionale sia determinante nell'orientare la scelta di acquisto dei clienti sfuggendo alla logica del puro rapporto qualità/prezzo. Ogni persona dell'azienda gioca un ruolo strategico nel creare emozione ed esperienze uniche per i clienti. Un vantaggio competitivo che è possibile assicurarsi solo imparando a sviluppare il potenziale del proprio capitale umano coltivando collaboratori positivi, propositivi, motivati e intraprendenti. Dei veri e propri fanatici che diventano la bandiera dell'azienda trascinatori di nuovi fans.

Relatore d'eccezione:

Flavio Cabrini - Direttore Tecnico Mind Consulting Lombardia

Coordinamento:

Luca Greco - Relazioni Esterne Mind Consulting Lombardia

Clicca qui per informazioni o iscrizioni

Francesca Cattozzo

Ufficio Stampa Mind Consulting Italia


ARCHOS 405 : film, video, foto e musica

ARCHOS, leader nel mercato dei lettori multimediali portatili, presenta l’ARCHOS 405, un modello a memoria flash che permette anche di registrare dalla televisione grazie alla DVR Station opzionale. Ultra sottile, leggero e compatto ha un design metallizzato molto elegante disponibile in colore argento o viola ed è il più leggero PMP disponibile sul mercato.
Offre una capacità di archiviazione modulabile, è dotato di un ampio schermo a colori e riproduce i filmati in qualità DVD. Grazie agli accessori e anche a plug-in disponibili a pagamento, l’ARCHOS 405 può essere personalizzato secondo il proprio gusto.

Il nuovo ARCHOS 405 è pensato per utenti giovani sempre in movimento, o semplicemente per chi non vuole separarsi dal proprio universo personale fatto di musica, immagini, video e registrazioni fatte dalla televisione.
Infatti tutti questi contenuti multimediali possono essere portati sempre con sé, è possibile condividerli i propri amici, l’ARCHOS 405 è il compagno ideale per divertirsi in qualsiasi circostanza.

L’ARCHOS 405 ha integrata una memoria flash da 2GB per archiviare fino a due film, 20.000 foto o 1.000 file musicali. Il lettore di memorie SD è compatibile con tutte le carte SD disponibili sul mercato (SDHC, o con un adattatore mini SD e micro SD). La capacità di memoria può essere estesa fino a 18GB per contenere maggiori contenuti multimediali.
Inoltre si può trasferire direttamente le proprie foto dalla fotocamera digitale inserendo la memoria SD nel lettore multimediale. Si potranno così vedere le immagini importate sull’ampio schermo a colori (16 milioni di colori) da 3,5’’ (circa 9 cm di diagonale) dell’ARCHOS 405. La funzione di zoom progressivo permette di zoomare fino a quattro volte le immagini per vedere al meglio anche i più piccoli dettagli.

L’ARCHOS 405 riproduce in qualità DVD nei principali standard video (MPEG-4, WMV) senza dover caricare o installare un software addizionale.

Personalizzazione totale!

L’ ARCHOS 405 è completamente personalizzabile secondo il proprio stile di vita grazie agli accessori opzionali disponibili. L’ARCHOS 405 diventa così anche più di un semplice lettore multimediale portatile: si può trasformare infatti anche in video registratore.

Con la DVR Station Gen 5, è possibile registrare i programmi preferiti in qualsiasi momento, sia dal decoder del digitale terrestre, da un ricevitore satellitare o ADSL. La registrazione dei programmi TV è semplificata grazie alla nuova guida TV Program Guide (fornita da tvtv, disponibile gratuitamente nel primo anno). Sarà così possibile selezionare i programmi desiderati, l’apparecchio si programmerà automaticamente per registrare nella data e all’ora selezionata dal canale scelto.

Grazie alla Mini Dock e alla Battery Dock è possibile ricaricare il lettore, ma anche trasferire direttamente il contenuto della fotocamera digitale, da una chiave USB o da un hard disk esterno. E’ anche possibile connettere l’ARCHOS 405 alla televisione grazie al cavo audio/video disponibile nella confezione e vedere direttamente sullo schermo della TV i video e le foto memorizzate sul lettore. Inoltre la Battery Dock garantisce un supplemento di autonomia grazie alla batteria integrata.
Con il DVR Travel Adapter, è possibile registrare direttamente sull’ARCHOS 405 la maggior parte di sorgenti video esterne in formato MPEG-4 con il cavo video disponibile, pratico per digitalizzare tutti i video realizzati con la vecchia videocamera o ancora per trasferire tutti i video girati durante l’estate.
I plug-ins Cinema e Video Podcast permettono di vedere i film in formato MPEG2 e VOB e legge i podcast direttamente sull’ARCHOS 405 (formato H.264 per i video e AAC per i file audio).

L’ARCHOS 405 è il lettore multimediale portatile più piccolo della quinta generazione ARCHOS, che è composta dall’ARCHOS 105, 405, 605 WiFi, 705 WiFi e il TV Plus.

Prezzi e disponibilità
L’ARCHOS 405 è già disponibile online sul sito www.archos.com, mentre nei negozi specializzati sarà disponibile a partire da settembre. L’ARCHOS 405 sarà commercializzato a un prezzo al pubblico di Euro 159,99 IVA inclusa.

La confezione contiene le cuffie, un cavo USB 2.0 (per trasferire i file e per ricaricare il prodotto), un adattatore per la DVR Station e un astuccio protettivo.

ARCHOS:
Nel 2000 ARCHOS ha introdotto sul mercato il Jukebox 6000 un lettore MP3 dotato di hard disk, e da allora ha rivoluzionato il mondo dei dispositivi elettronici. La società ha inventato il lettore video portatile nel 2003 ed è stata la prima a proporre la registrazione dalla TV, la connessione wireless e i display touch-screen nei propri lettori multimediali portatili. I prodotti ARCHOS, che riscuotono successo nei test, permettono ai consumatori di divertirsi con i film, le immagini, i video, la musica e la televisione in ogni momento e luogo. Fondata nel 1988, ARCHOS ha uffici in Europa, Stati Uniti e in Asia ed è quotata nel Compartment C dell’Euronext Paris, ISIN Code FR0000182479. Maggiori informazioni sono disponibili al sito: www.archos.com.

LE VACANZE NON SONO FINITE CON MAGELLAN

LE VACANZE NON SONO FINITE CON MAGELLAN

Magellan eXplorist 210 è il GPS portatile ideale per ogni occasione,
dalle brevi passeggiate ai trekking professionali.
Grande precisione, impermeabilità totale ed eccezionale durata delle batterie

Milano, 31 agosto 2007 – Fine agosto, si ritorna alla vita normale… Ma le vacanze non sono finite per tutti. Se il tempo lo consente ancora, cosa c’è di meglio di una bella camminata? O di un percorso in mountain bike? Le montagne con i loro colori, l’entroterra marino, i laghi ed i loro panorami… Da oggi, ogni percorso ha il suo compagno di viaggio ideale. Si tratta di Magellan eXplorist 210, un GPS portatile e compatto, in grado di offrire prestazioni elevate a un prezzo estremamente interessante ed accessibile a tutti. Con soli 275 Euro, Iva compresa, si ha a disposizione uno strumento completo ed affidabile, in grado di garantire la massima precisione su ogni tracciato.

Magellan eXplorist 210 è un GPS portatile estremamente pratico e compatto. Dispone di due batterie stilo, che garantiscono un’autonomia fino a 18 ore e, grazie ai suoi 14 canali paralleli offre una precisione estremamente accurata, fino a 3 metri per poter individuare sempre la propria posizione con assoluta certezza. La certificazione IPX7 lo rende assolutamente impermeabile all’acqua, e ne garantisce il funzionamento anche in condizioni climatiche difficili.

Magellan eXplorist 210 dispone di una mappa Europea pre-caricata e di 22MB di memoria libera interna, che possono essere utilizzati per scaricare contenuti aggiuntivi, quali percorsi, sentieri, punti di interesse e molto altro ancora.

Queste le principali funzionalità di Magellan eXplorist 210:
· Mappa Europea pre-caricata in memoria;
· Connessione al PC tramite cavo USB (incluso);
· 22MB di memoria utilizzabile;
· Pratico joystick per un accesso rapido alle informazioni;
· Ampio display retroilluminato a scale di grigio da 2.3”
· Struttura robusta e impermeabile: certificazione IPX7
· Alimentazione con due batterie stilo;
· Autonomia di oltre 18 ore.

Magellan eXplorist 210 è già disponibile sul mercato italiano ed è distribuito da Nital (www.nital.it). Il suo prezzo indicativo al pubblico è di 275 Euro, Iva inclusa. Informazioni ulteriori di prodotto sono disponibili su www.magellangps.com o www.gpsmagellan.it.

Magellan
Magellan è un’azienda leader nel mercato dei sistemi di navigazione GPS e posizionamento consumer, GIS e OEM. Riconosciuta per la sua capacità di innovazione, l’azienda ha creato la linea di navigatori portatili per auto Magellan RoadMate, la serie di dispositivi outdoor palmari Magellan eXplorist, il sistema di navigazione auto Hertz NeverLost, e ProMark, la linea di prodotti survey GPS a frequenza singola più venduta sul mercato. L’azienda è conosciuta particolarmente per con il suo marchio Magellan ed ha registrato una forte crescita del fatturato con la maggiore diffusione della tecnologia GPS su varie applicazioni consumer e commerciali. L’azienda è privata, ha la sua sede centrale a Santa Clara, California, e la sua sede europea a Carquefou, in Francia.

Contatti stampa:
AxiCom Italia – Ufficio Stampa Magellan
Sandro Buti
sandro.buti@axicom.it
Tel: +39 02 7526111

Nital SpA – Press Office Manager
Marco Rovere
Marco.rovere@nital.it
Tel: +39 011 8144332

giovedì 30 agosto 2007

FERPI: Newsletter 30 agosto 2007

 
FERPI - Federazione Relazioni Pubbliche Italiana


Newsletter - 30 agosto 2007
 Questa settimana su
www.ferpi.it <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458a62b5a67b4786.click>

Segnala questa Newsletter ad un amico ... <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458a72b5a67b4786.click>
 

In evidenza:
 
 
Oscar di Bilancio: ancora un mese per aderire all’iniziativa che da oltre cinquant’anni premia la migliore comunicazione economica, sociale ed ambientale  <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458a82b5a67b4786.click>
Scade il 30 settembre il termine per le iscrizioni. Affrettatevi, partecipare è facile e gratuito
  

News Mondo RP:
 

 Ciao, Franco <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458c92b5a67b4786.click>
 
Franco Carlini, giornalista, in precedenza fisico e ricercatore, è morto improvvisamente per un malore nella sua abitazione di Genova, aveva 63 anni.
 
 C'era una volta il finto candidato. E il marketing virale <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458a92b5a67b4786.click>  
 E' una trovata di un'agenzia pubblicitaria: inventarsi un candidato fittizio alle elezioni americane, costruito talmente bene da sembrare vero. Un trucco di marketing virale per aumentare la popolarità del proprio brand.
 
 
 Cadbury-Schweppes: ascoltando il Web 2.0 <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458aa2b5a67b4786.click>  
L'osservazione dei segnali provenienti dagli utenti web spinge alcune compagnie a rivitalizzare vecchi brand. E' il caso della Cadbury-Schweppes
 
 
 La libertà di stampa non si tocca  <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458ab2b5a67b4786.click>
Da Il Sole 24 Ore
 
 
Ministro dell’economia licenzia società di rp per traffici pubblicitari <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458ac2b5a67b4786.click>  
Da: The Toronto Star del 14 agosto 2007
 
 
 Promotion Expo <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458b32b5a67b4786.click>  
La grande fiera italiana che offre tutte le soluzioni per il mondo delle fidelity, del direct, degli eventi, dell'incentive, del punto di vendita, dei premi, dei gadget e dei regali aziendali.
 
 

 
Naviga su www.ferpi.it per scoprire le altre News Mondo RP <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458b42b5a67b4786.click>
 


News FERPI:
 

 Commissione di Aggiornamento e Verifica della posizione professionale <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458b62b5a67b4786.click>
Prima riunione venerdì 21 settembre. A seguire una sessione di colloqui.
 
 Rassegna stampa <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458b52b5a67b4786.click>  
 Riportiamo alcuni articoli sulla FERPI apparsi nel mese di agosto. L'elenco completo di articoli è disponibile nella sezione 'Press room' del nostro sito.  
 
 

Opinioni e Commenti:
 
 
Sulla misurazione del valore delle relazioni pubbliche: Paul Argenti dice che si può, che si deve, che è indispensabile per la definitiva istituzionalizzazione del ruolo nelle organizzazioni! <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458b82b5a67b4786.click>
di Toni Muzi Falconi
 
 
 Ottimizzare i motori di ricerca per fare buone relazioni pubbliche. Ma anche per farne di pessime. L’esperienza del New York Times e un post su Strumpette <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458b92b5a67b4786.click>  
di Toni Muzi Falconi
 
 
 L'"abc" dello shopper <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458ba2b5a67b4786.click>  
Piccolo glossario illustrato sulle bag più amate dagli italiani.
 
Sito della settimana:
 
 
Wikipedia <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458bc2b5a67b4786.click>
http://it.wikipedia.org <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458c32b5a67b4786.click>
 

Il libro della settimana:
 
 The Political Brain: How People Vote and How to Change Their Minds: The Role of Emotion in Deciding the Fate of the Nation
  <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458c42b5a67b4786.click>
Drew Westen
 

Cerco/Offro lavoro:


Aziende/Agenzie che segnalano posizioni libere per cui cercano personale.
 
Clicca qui <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458c52b5a67b4786.click>


Aziende/Agenzie che segnalano posizioni libere per l'accesso alla professione (stage).
Clicca qui <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458c62b5a67b4786.click>


Domande di lavoro e stage.
Clicca qui <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458c72b5a67b4786.click>


Questo e altro su www.ferpi.it <http://www.sendminer.it/sm/4be51ec5458c82b5a67b4786.click>

Sergio Esposito e' il nuovo Art Director di Nascar

Nuovo ingresso in Nascar per Sergio Esposito: il giovane professionista napoletano ricoprirà il ruolo di art director per la communication company. La decisione del management coincide con la volontà di Nascar di affermarsi sempre di più nella realtà nazionale del settore.

Nascar, web agency leader nel settore della comunicazione e pubblicità interattiva, affida l’art direction a Sergio Esposito, professionista di grande talento creativo, che, nonostante la sua giovane età, vanta un’esperienza pluriennale, riconosciuta nel panorama italiano.

Sergio Esposito Sergio Esposito, nuovo art director di Nascar
Nascar, che presenta all’interno del suo portfolio importanti aziende italiane ed europee, ha l’obiettivo di consolidare la propria leadership, offrendo servizi e prodotti di comunicazione online e offline sempre più innovativi e tecnologicamente all’avanguardia.

La scelta aziendale di affidarsi a Sergio Esposito è legata all’esigenza di raggiungere l'eccellenza creativa nel design e nella comunicazione, attraverso il miglioramento delle performances. Nascar si propone, dunque, con l'ingresso del nuovo art director di raggiungere traguardi sempre più ambiziosi.

La brillante carriera, che lo porterà ai vertici nel campo della comunicazione visiva e in particolare dell’art direction, ha inizio con il conseguimento del diploma in design e comunicazione visiva all’Istituto superiore di design di Napoli. Sergio Esposito prosegue la sua formazione presso lo studio di Ag Fronzoni di Milano e partecipa a workshop e seminari a cura dei più importanti designer europei, tra cui Barman&Barman, Leonardo Sonnoli, Studio Dumbar. Collabora nel frattempo con piccole agenzie della zona di Napoli.

La sua carriera professionale ha inizio presso Jfk Associati di Napoli prima come graphic designer e poi come art director e numerosi sono i progetti a cui lavora, tra cui musis sistema museo, electa Napoli, fiera della casa, camomilla italia. Intanto, continua la sua attività da freelance per varie aziende di Milano tra cui Information Technolgy Systems, Grafica e stampa, Communication Services.

Lavora per Ag Fronzoni di Milano e poi per Cerri&Associati, importante studio di architettura e design per il quale cura i progetti “Mart”, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto e pinacoteca Gianni e Marella Agnelli.

Decide di fare un ulteriore passo avanti, fondando, insieme ad un socio, Fruit, dove lavora per Dell computers, Endemol Italia, Original Marines e molti altri ancora.

Commenta Marco Realfonzo, Managing Director di Nascar: “Nascar si è affidata a Sergio Esposito poiché la scelta coincide con l’esigenza dell’azienda di migliorare ed evolvere i propri servizi nel campo della comunicazione e della grafica. Nonostante sia molto giovane egli vanta grandi competenze. La nostra consolidata esperienza nella comunicazione online e nella ricerca tecnologica in questo campo, come dimostrano le ultime innovazioni rivoluzionarie apportate al portale qbr.it, (basti pensare al RUR Real User Rank, innovazione di livello mondiale nel campo del social network), unite alle importanti esperienze nel campo della grafica e nella comunicazione “off line” maturate da Sergio Esposito consentono a Nascar di porsi come unico interlocutore per le medie, grandi e grandissime imprese nell’erogazione di servizi di identità, comunicazione e pubblicità interattiva”.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il blog di Nascar.

Mariachiara Troise
Ufficio stampa
mtroise@nascar.it
ph. 081 19560 566
fax. 081195 60568
mob. 340 5038 308

Distribuzione comunicati stampa internet
Maleva srl
www.maleva.it/marketing/
fabrizio.pivari (at) maleva.it

CS

[Comunicato LAV] CACCIA SOSPESA, APPELLO LAV AI CITTADINI: "DENUNCIATE CHI NON RISPETTA LO STOP"

 

Comunicato Stampa LAV 30 agosto 2007

 

 

 CACCIA SOSPESA, APPELLO LAV AI CITTADINI: "DENUNCIATE CHI NON RISPETTA LO STOP"

 

Pronto un vademecum on-line e un numero di

telefono per le segnalazioni: 06.916500053

 

Sollecitate Prefettura, Procura e Forze dell'Ordine contro la caccia di frodo

 

 

Come noto il TAR Palermo, su ricorso di WWF e Legambiente, ha sospeso la caccia in Sicilia – che sarebbe dovuta iniziare sabato 1 settembre - riconoscendo che il "Calendario Venatorio" emanato dalla Regione Siciliana produrrebbe gravi ed irreparabili danni alla fauna, già stremata da siccità, caldo e incendi. Per effetto di tale provvedimento, è stata sospesa su tutto il territorio regionale qualsiasi forma di caccia fino al 7 settembre p.v. Qualunque attività di caccia che venga ciononostante esercitata, pertanto, è penalmente rilevante e sanzionata ai sensi dell'art. 30, comma 1, lett. a), della Legge statale sulla caccia n. 157/1992 e del codice penale.

 

La LAV, quindi, ha subito trasmesso una circolare contenente il decreto del TAR alla Prefettura e Questura di Caltanissetta, alle Procure di Caltanissetta e Gela ed ai comandi provinciali di Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale nonché alla società Multiservizi che svolge il servizio di vigilanza venatoria per la Provincia nissena. <<Considerata la forte pressione venatoria nelle nostre zone ed il radicamento sul territorio di fenomeni di bracconaggio diffuso, infatti, abbiamo motivo di ritenere che sin da sabato 1 settembre potrebbero verificarsi casi di esercizio abusivo della caccia>> dichiara Ennio Bonfanti, responsabile provinciale della LAV. <<A tal proposito abbiamo puntualizzato che per l'integrazione del reato di "esercizio venatorio in periodo di divieto" non occorre necessariamente che si verifichi lo sparo e la conseguente uccisione di fauna – precisa Bonfanti - posto che la stessa legge sulla caccia 157/92 considera "attività venatoria" anche il mero "vagare o il soffermarsi con i mezzi destinati a tale scopo o in attitudine di ricerca della fauna selvatica o di attesa della medesima per abbatterla">>.

 

La LAV, quindi, sollecita i competenti Organi di vigilanza ad organizzare di adeguati servizi di controllo e prevenzione, affinché venga garantita sull'intero territorio provinciale l'immediata e piena esecuzione del citato decreto del T.A.R. <<Le Forze dell'Ordine di Caltanissetta hanno già mostrato un'encomiabile attenzione alla lotta al bracconaggio (ricordiamo, come ultimo esempio, l'ottimo intervento dei Carabinieri di Serradifalco che, qualche settimana fa, hanno denunciato un bracconiere che cacciava nottetempo) e dunque siamo sicuri – prosegue Bonfanti – che anche nei prossimi delicati giorni verranno perseguiti eventuali illeciti venatori, non fosse altro perchè l'abusivo esercizio della caccia costituirebbe grave danneggiamento del "patrimonio indisponibile dello Stato" costituito dalla fauna selvatica (L. 157/92, art. 1)>>.

 

Ma l'Ente animalista rivolge un appello anche ai cittadini: "aiutateci a tutelare la fauna denunciando chi non rispetta lo stop". Per questo sul sito www.lavsicilia.it è già pronto una sorta di vademecum con consigli e suggerimenti: qualunque cittadino che, scoprendo un cacciatore nell'esercizio dell'attività venatoria o "in attitudine di ricerca della fauna", ravvisi la violazione della sospensione della caccia, ha il diritto-dovere di denunciarlo subito alle competenti Autorità in quanto palese attività di bracconaggio. Per segnalazioni la LAV di Caltanissetta ha messo a disposizione una segreteria telefonica – attiva 24h24 – gestita dai propri volontari: il numero è 06.916500053.

 

 
 

Vacanze all’asta? Con TUI risparmi fino al 70%!

Da maggio 2007, l’agenzia di viaggi TUI.it permette ai suoi utenti di acquistare i pacchetti vacanza in modo alternativo: con il metodo dell’Asta! Nella prima settimana di agosto ha attirato la curiosità di oltre 12.000 visitatori!

L’agenzia di viaggi online TUI.it ama le sfide e l’ha dimostrato quando a fine maggio ha lanciato un’intera sezione dedicata alle aste! Un tentativo ben riuscito che sembra non essersi ancora affievolito e che ha raggiunto picchi di visite e di partecipanti proprio nel mese di Agosto, il mese per definizione delle vacanze.

Il punto di forza delle Aste di TUI.it è sicuramente il prezzo di partenza, sempre pari a € 1 ed anche il prezzo di chiusura, che a volte corrisponde al 70% in meno del prezzo di mercato.

Ad esempio, per partenze di luglio, l’utente Micio si è aggiudicato un pacchetto di mezza pensione per l’isola greca di Rodi a €530, il cui valore di mercato ammontava a €1000, quindi partendo con un risparmio del 50% circa. Un altro caso di elevato risparmio riguarda il giocatore Mirtillo che per €1021 è partito per Malindi, Kenya aggiudicandosi un pacchetto in formula all inclusive del valore di mercato pari a €1821.

Risparmiare in modo consistente, dunque, con le Aste di TUI.it si può. Ed anche in alta stagione.

Ad esempio, l’utente Armello si è aggiudicato un pacchetto per Watamu, Kenya, con partenza 29 Agosto in pensione completa a €1090 per due persone anziché €1800, con un risparmio di oltre il 60%. Nanni, invece, ha vinto l’asta relativa ad pacchetto All Inclusive per Minorca a €660 anziché i €1.970 del prezzo di vendita, ovvero al 33% del prezzo di mercato.

Dunque TUI.it si può considerare antesignano di un nuovo modo di acquistare e di scegliere la propria vacanza. Il target del prodotto aste è un target che ama le sfide, la flessibilità della data di partenza e soprattutto della destinazione, ma che tuttavia non rinuncia alla qualità del servizio offerto.

Questa settimana TUI.it ha messo all’asta due pacchetti per l’Isola di Sal, Capo Verde, e per anticipare i desideri futuri dei suoi utenti, anche un volo più hotel per festeggiare Capodanno a Parigi. E che vinca il migliore

TUI.it - l’agenzia di viaggi on line, appartenente al gruppo TUI, leader mondiale nel settore travel. Tui offre al suo utente una vasta gamma di servizi turistici tra cui scegliere: oltre 70.000 hotel sparsi in tutto il mondo, 550 compagnie aeree – di linea e low cost e infinite possibilità di viaggio su misura grazie alla soluzione volo più hotel. Ma soprattutto offre più di 20.000 offerte di pacchetti vacanza per tutto il mondo: vacanze mare italia, ai caraibi, nel mediterraneo, sul mar rosso ecc.. Da oggi offre ai suoi utenti anche l’innovativo servizio di aste online.

Per ogni informazione aggiuntiva:

Ufficio Stampa TUI.it

Giulia Ventrucci

mail giulia.ventrucci@TUI.it

tel 0541 797510

fax 0541 797512

"Viaggi": Messico in Lastminute

"Viaggi": Messico in Lastminute

mercoledì 29 agosto 2007

Vendita Latte di Asina

Latte di Asina è un sito specializzato nella vendita latte di asina pastorizzato. Il Latte di asina è particolarmente indicato nell'alimentazione dei neonato a cui è stata riscontrata una intolleranza al normale latte materno o vaccino. Inoltre questo latte è adatto anche ai soggetti anziani, in particolar modo quelli soggetti ad osteoporosi, agli atleti che vorranno inserirlo nella loro dieta e a chiunque voglia trarre giovamento da questo importantissimo alimento.
L'Azienda produttrice si trova a Lauria, in provincia di Potenza. Dispone di circa 70 asine che assicurano una piccola ma importante produzione di latte quotidiana.

L'INVISIBILE SILENZIO - Mostra di arte contemporanea

Titolo: L'INVISIBILE SILENZIO - Mostra di arte contemporanea
Sede espositiva:
Ars Habitat in via San Luca 14/4 Genova
Ingresso: Libero
Durata: dal 1 al 14 settembre 2007
A cura di: IMMAGINECOLORE.COM
Per informazioni: info@immaginecolore.com
Sito web: http://WWW.IMMAGINECOLORE.COM
Google maps: (http://maps.google.it/maps?f=q&hl=it&geocode=&q=via+san+luca,+14%2F4+genova&sll=41.442726,12.392578&sspn=13.762329,21.401367&amp;ie=UTF8&ll=44.41277,8.929782&spn=0.006407,0.01045&z=16&iwloc=addr&om=1)

Il 1 settembre alle ore 18.00 presso Ars Habitat in via San Luca 14/4 a Genova inaugura la mostra collettiva di Arte Contemporanea INVISIBILE SILENZIO, organizzata e curata da IMMAGINECOLORE.COM e ispirata dall'omonimo romanzo; sarà presente all'inaugurazione l'autore Hindie, da cui gli artisti hanno tratto gli elementi per le loro opere. Introduzione critica di Fabrizio Fazzari, critico ed editore. La mostra proseguirà fino al 14 settembre.

14 artisti interpretano il tema tramite la loro personale visione ispirata da alcuni brani del libro INVISIBILE SILENZIO di Hindie: "...negli occhi di un uomo è racchiusa una storia, ogni storia contiene molte altre storie. tutte hanno in comune un sottile filo, invisibile. per molte si potrebbe definire un'invisibile silenzio..."

Una mostra che offre un ampio spettro di immagini e tecniche presentate da artisti provenienti da diverse esperienze e discipline.

Verrà esposto eccezionalmente il dipinto "Meta raggiunta", per gentile concessione degli eredi, del pittore e scrittore sanremasco Giuseppe "Pipin" Ferrari.



Espongono gli artisti:

Katya Andreeva
Lorenzo Budello
Teresa Calvano
Paola Colleoni
Emanuele Dellepiane
Luisa Delle Vedove
Roberta Frosini
Francesco Mai
David Maria Marani
Ferdinando Marchese
Kim Molinero
Elisa Mazza
Giuseppe Palermo

FormazioneTurismo.com tocca i tremila iscritti


Sempre più social network per le tematiche della formazione e del lavoro nel turismo

Una grande community si sta avviando con FormazioneTurismo.com intorno alle tematiche formative e di lavoro per il turismo. Raggiunti i 3000 iscritti che hanno partecipato in qualche modo alle quasi 500 attività formative portate a conoscenza dal portale, producendo oltre 400 commenti e messaggi lasciati tra le sue pagine.
Tante le richieste di supporto all'orientamento pervenute via mail, ma anche telefonicamente o in chat, non solo dall'Italia ma da paesi come Bulgaria, Brasile, Germania, Marocco, Messico, Romania, Russia, Tunisia. I temi più frequenti sono legati alla scelta degli studi, alle difficoltà di valutare l'efficacia di un corso di laurea piuttosto che un master, alla strada da intraprendere per una carriera nel turismo o nel settore alberghiero. Non sono mancate le richieste di consulenza per l'avvio di iniziative imprenditoriali, come la scelta del network agenziale, o per il perfezionamento di iniziative formative.
In programma dall'autunno nuove funzioni e progetti di condivisione con l'invito, sin d'ora, a tutta la comunità professionale degli addetti al lavoro a collaborare nel fornire e scambiare contributi, informazioni, opinioni di utilità che tocchino i molteplici ambiti del turismo e che meglio possano orientare i giovani - ma anche i meno giovani - ai percorsi di studio e di lavoro nel settore.

Link: http://www.formazioneturismo.com

Innovazione

I Migliori non i più Vicini PDF Stampa E-mail
Formazione aziendaleL'INNOVAZIONE NON SI COMPRA, SI ASSUME

Nokia conquista crescenti quote di mercato grazie al lancio di numerosi modelli. Un approccio "umano" alla tecnologia è il segreto dell'innovazione continua. Nella grande impresa come nella piccola media impresa la sfida della competizione globale si vince con le persone giuste al posto giusto. Cercando i migliori cervelli non i più vicini.

"Nokia piglia tutto, vende quattro cellulari su dieci e fa il vuoto alle spalle " è una notizia pubblicata dal Sole24Ore sulla base di un rapporto Gartner. Il produttore finlandese di telefoni cellulari ha incrementato la propria quota di mercato passando dal 33,7% di un anno fa al 36,9%. Il segreto del successo di Nokia sarebbe da collegare alla raffica di nuovi modelli lanciati, tra i quali i cosidetti "iPhone-killer" nati per soffocare sul nascere il gioiello trendy della Apple.

Per raggiungere questi risultati Nokia ha posto al centro delle proprie strategie espansionistiche, l'approccio "umano" alla tecnologia , sia nei confronti del mercato che della propria organizzazione, come è possibile rilavare dal sito istituzionale del gruppo. Il consumatore viene osservato nei suoi desideri ed emozioni, e le sue esigenze vengono soddisfatte con la realizzazione di modelli dal design e dalla tecnologia vincenti in quanto immediati, semplici, intuitivi, affidabili, che fanno innamorare e di conseguenza fidelizzare.

ImageNei confronti della propria organizzazione Nokia persegue delle politiche accorte di leadership ed engagement che puntano, da un lato, ad assumere le persone migliori e non le più vicine , e dall'altro lato, a trattenerle soddisfacendo i desideri dei propri collaboratori alla pari di quelli dei clienti, assicurando loro ciò che per loro più conta: condizioni di lavoro, tempo, stipendio, etc. Riconoscimenti che si traducono in ritorni tangibili per l'Azienda. Del resto, è cosa nota che le persone rendono al massimo quando con il lavorano ottengono ciò che vogliono, così come è un dato di fatto che il mercato si conquista quando gli si da quello che domanda.

"L’azienda di oggi non ha più confini: non si sa più chi sono i clienti e chi sono i collaboratori" sostiene Daniel Pink, in Free Agent Nation ediz. Warner Business Books. E' in quest'ottica che Nokia cresce, acquisisce sempre maggiori fette di mercato, introduce innovazione e trasforma usi e costumi creando anche nuovi business.

ImageIl caso Nokia testimonia la realtà produttiva dei nostri tempi nei quali sono i collaboratori di un'azienda a detenere i mezzi più importanti per la creazione di valore. Sono le persone ad avere le intuizioni, a innovare, a creare nuove applicazioni per prodotti e servizi, a costruire relazioni di qualità con la clientela. Avere la persona giusta o sbagliata in una posizione importante può significare per un'azienda una differenza quantificabile anche nell'ordine di miliardi. Sapere come attirare e trattenere i cervelli migliori è diventata la sfida più importante per ogni imprenditore, ad ogni livello ed in ogni area dell'azienda.

"I manager devono rendersi conto che l'inventiva, la capacità di innovare, l'immaginazione sono beni con un valore monetario. Accanto ad una politica generale di gestione dell'azienda deve esistere una politica capace di valorizzare il contributo individuale" scrive Tom Peters nel suo libro Wow, Un Successo da Urlo.

ImageCiò è ancora più vero per gli imprenditori delle PMI che in Italia rappresentano il 95% del panorama produttivo. Le PMI sono le prime a recepire i bisogni del consumatore e a soddisfarli e possono rappresentare la svolta nello sviluppo economico di un Paese proprio per la loro dinamicità, per l'innata capacità di cambiare in corsa e di sapersi adattare al ritmo frenetico dell’economia attuale in maniera più flessibile rispetto alle azienda molto strutturate.

Secondo le rilevazioni effettuate dal sistema Excelsior di Unioncamere e del Ministero del Lavoro, attualmente in Italia il 43,1% delle imprese assumono per conoscenza diretta e il 45,7% delle imprese piccole tramite la segnalazione di fornitori o di altre persone di fiducia. I centri per l'impiego interessano l'11,7% delle assunzioni, le società di selezione e le associazioni di categoria sono citate dal 5,9% mentre è sostanzialmente stabile al 15,7% il ricorso ai quotidiani e alla stampa specializzata. I canali formali registrano maggiori consensi presso le medie e le grandi imprese: dove le società di somministrazione vengono consultate dal 25% delle imprese con più di 250 dipendenti

Le scelte che si fanno riguardo al personale da assumere sono determinanti nel decretare il successo futuro di un'azienda. Nella ricerca del personale un imprenditore spesso cede le armi alla stanchezza e alla mancanza di tempo ed assume il candidato "meno peggio", ma il costo della non qualità prima o poi presenterà un conto da pagare molto salato. Nei mercati iper competitivi che caratterizzano l'economia globale, questo aspetto della gestione aziendale, non solo non è più trascurabile, ma è diventato il fattore strategico di crescita su cui puntare.


Francesca Cattozzo

Ufficio Stampa Mind Consulting Italia

Progress Software assegna a Dennis Allan la responsabilità della regione EMEA

Milano, 29 agosto 2007 – Progress Software Corporation (Nasdaq: PRGS), fornitore leader di tecnologia per lo sviluppo, l’implementazione, l’integrazione e la gestione di soluzioni di business, annuncia la nomina di Dennis Allan a Regional Vice President per l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa (EMEA). In questo ruolo Allan avrà la responsabilità di tutte le attività nella regione EMEA e si occuperà di rafforzare i rapporti con i principali clienti e con i partner di Progress Software.

Dave Ireland, Presidente della Divisione OpenEdge e Senior Vice President Progress Field Operation ha commentato: “Dennis è un leader energico che vanta una vasta esperienza in prestigiose aziende software e successi significativi e diversificati nella gestione di team di alto livello. Sono sicuro che la leadership di Dennis ci consentirà di crescere insieme ai nostri partner nell’area EMEA e di promuovere con successo l’adozione dei nostri migliori prodotti di infrastruttura”.

Prima di entrare in Progress, Allan è stato Chair e Chief Executive Officer di Univirtua, azienda di applicazioni software che offre dispositivi portatili ai settori dei servizi finanziari, del ticketing e della difesa. Precedentemente Allan è stato Vice President e General Manager per l’area EMEA di Information Builders, dove ha contribuito ad un significativo miglioramento dei risultati nella regione. Allan ha ricoperto posizioni di primo livello in S2 Systems, consociata di Stratus Computers, Wang Labs, Computer Horizons, Dataware, Onyx Software, SPL, Swift e Phillips Petroleum.

Progress Software Corporation
Progress Software Corporation (Nasdaq: PRGS) offre tecnologia per lo sviluppo, l’implementazione, l’integrazione e la gestione di applicazioni di business. L’obiettivo è quello di massimizzare i vantaggi dell’IT, riducendone la complessità e il costo totale di possesso. Con sede a Boston nel Massachusetts, Progress è raggiungibile via Internet all’indirizzo http://www.progress.com.

Progress Software Italy srl
via Ludovico il Moro 4/B, Palazzo Pitagora
Milano 3 City Basiglio (MI)
Tel. 02.90.44.871
Fax 02.90.44.87.200
Email: info-it@progress.com
www.progress.com


Axicom Italia srl
Via Macedonio Melloni 34
20129 Milano
Tel. 02.75.26.11.1
Fax 02.75.26.11.30
Chiara Possenti
Email: chiara.possenti@axicom.it

Made in Veneto: pavimenti in legno per applicazioni speciali

L’esperienza Italiana centenaria nella lavorazione del legno propone nuove soluzioni e finiture di pregio per svariate intuizioni sia nell’ambito domestico sia nel lusso più ricercato.

L’abbondante materia prima, ottima qualità del legno, elevata abilità nella lavorazione manifatturiera e l’inimitabile design rendono le aziende italiane leader nel mondo nella realizzazione di prodotti in legno, mobili, arredamenti, parquet e pavimenti galleggianti.

Infatti, anche se la concorrenza asiatica inizia a fare capolino anche in questo settore, soprattutto per i costi estremamente competitivi, il made in italy mantiene il proprio ranking nella classifica mondiale, grazie appunto all’elevata qualità al giusto prezzo.

In questi termini, il prodotto italiano soddisfa appieno tutte le esigenze del mercato, sia moderno sia classico.

In particolar modo, il design italiano è molto richiesto ed utilizzato dai paesi del nord europa che ricercano prodotti molto validi, belli esteticamente ed a prezzi ragionevoli. Le applicazioni più ricercate oltre a quelle del classico arredamento d’interni, sta avendo molto successo l’innesto di pavimenti in legno galleggianti in abitazioni moderne, con impianti di riscaldamento innovativi a pavimento. Inoltre, questi speciali pavimenti risultano essere utilizzati anche per scopi più particolari, come per la pavimentazione di yacht ed imbarcazioni di lusso.

A tal proposito, uno dei leader in Italia nella progettazione, sviluppo e realizzazione di pavimenti in legno Veneto è Zaniolo Pavimenti Srl, che propone al mercato una vasta selezione di pavimenti in legno per tutte le esigenze prestando particolare attenzione alla qualità e al costo finale della messa in posa chiavi in mano.

Proprio a questo scopo il nuovo sito internet propone svariate composizioni e colori di pavimentazioni, realizzati esclusivamente in legno applicabili a camere da letto ed a imbarcazioni di ogni genere e classe.

La particolarità delle finiture contraddistingue, ormai da molti decenni, la maggior parte dei prodotti artigianali made in Italy e, con i suoi pavimenti su misura, Zaniolo rispetta questa superba consuetudine.

Ora, non resta altro che vedere e toccare con mano la raffinatezza dell’arredamento Italiano e limitare ogni iniziativa di abbattimento dei costi a discapito della pura qualità.

Articolo a cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl - Internet marketing

Tutti 'pizzicati' ne 'La Notte della Taranta'

Con l’ormai famoso concertone del 25 agosto si è concluso il decimo anno de “ La Notte della Taranta” nel piazzale dell’ex Convento degli Agostiniani a Melpignano (Lecce), una manifestazione iniziata l’8 agosto e che in due settimane consecutive ha toccato come consuetudine i centri del Salento che fanno parte del territorio dell’enclave in lingua grika della Grecia Salentina.Un evento che ogni anno richiama sempre più turisti, per la maggior parte giovani, attirati come falene da una musica di origine antiche che ammalia e conquista ed è bello vederli danzare freneticamente per ore ed ore, lasciando libero spazio alla loro fantasia, sotto i suoni scalpitanti della pizzica.La Notte della Taranta vista la sua popolarità crescente ha aperto i suoi confini ospitando in questa edizione cantanti e musicisti del genere popolare, del bacino Mediterraneo, come le soliste bulgare Eva Quartet,appartenenti al famoso coro “Le Mystere des voix Bulgares”, il senegalese Badarà Seck, leader del gruppo musicale africano Penc e alcuni musicisti dell’Orchestra di Piazza Vittorio, proprio per affermare che la musica può solo avvicinare i popoli anche se hanno lingua e cultura differenti.A confermare questo concetto, quest’anno ha visto l’Orchestra “La Notte della Taranta” diretta dal Maestro pluristrumentarista Mauro Pagani, che ha collaborato con Fabrizio De Andrè, e che ama trarre le sue ispirazioni da vari generi musicali con una propensione verso la musica etnica di matrice araba, balcanica e medio-orienatale.L’evento clou del 25 agosto è un appuntamento che i salentini, ma anche gli amanti della musica popolare e tradizionale aspettano con entusiasmo, un festival della musica, della cultura, della tradizione che ogni anno avvicina molti giovani, e lo si è notato proprio dal primo gruppo che si è esibito sul mega palco di 200 mq. i T’Astericia (le Stelle), giovani di Melpignano, legati dall’amore della propria terra e delle sue tradizioni musicali.A seguire un nome noto del settore, Giovanni Avantaggiato, a cui è riconosciuto il merito di aver interessato e risvegliato in molti giovani l’interesse per questa musica popolare.A tramandare i suoni e la voce delle pizzica di Villa Castelli, piccolo centro che confina con la Murgia brindisina e le Gravine Ioniche è toccato a Mario Salvi e ai Cantori di Villa Castelli. Ritmi provenzali e millenari con le musiche dei Cantori di Carpino.Ma a rappresentare la pizzica non poteva mancare il mitico Uccio Aloisi, che anche quest’anno non ha deluso i suoi fan, uscendo puntualmente fuori scaletta e proponendo canzoni non in programma.Ospiti prestigiosi hanno completato il concertone : il napoletano Massimo Ranieri, ha prestato la sua voce per cantare canzoni note come “O guarracino” e “Damme nu ricciu” ed il musicista Morgan che con la sua voce e al suo pianoforte ha cantato e suonato assieme all’orchestra “Andra mu pai”.Molte le novità che hanno caratterizzato questa decima edizione, tutte positive, di negativo si può solo far notare che pochi erano i servizi igienici messi a disposizione alle migliaia di persone che vi hanno partecipato, pochi o inesistenti i cestini gettacarte e da un certo orario le strade erano coperte da immondizie di ogni genere.Ma “La Notte della Taranta” è uno di quei eventi che diventa difficileraccontare, perché bisogna esserci, occorre vivere questa notte magica per poter carpire le emozioni, capire il suo significato che non si limita solo a canti o a saltelli, ma è qualcosa che lega un territorio alle sue origini e alle sue tradizioni centenarie.Anche per chi si reca la prima volta e non conosce questi suoni, sarà “pizzicato” dalla musica e i suoi piedi e poi tutto il suo corpo involontariamente sarà trascinato in un ballo frenetico e coinvolgente.
Anna deMarzo

Frost & Sullivan nomina Genesys fornitore dell’anno per soluzioni applicative di contact center nell’area Asia-Pacifico

Milano, 29 agosto 2007 – Genesys Telecommunications Laboratories, filiale di Alcatel-Lucent (Euronext Parigi e NYSE: ALU) annuncia di aver ricevuto da Frost & Sullivan il riconoscimento di fornitore dell’anno 2007 per applicazioni di contact center nell’area Asia-Pacifico. Genesys ha ottenuto questo premio come riconoscimento della grande crescita del proprio volume d’affari nella regione nel corso dell’anno 2006, ottenuta grazie all’acquisizione di clienti di rilievo in nuovi mercati verticali ed al successo su nuovi clienti per applicazioni non-CTI (Computer Telephony Integration).

Secondo Frost & Sullivan, il premio “Contact Center Application Vendor of the Year” è il riconoscimento annuale più prestigioso che viene conferito dalla nota società di analisi e consulenza, nell’ambito del mercato asiatico dei contact center, ed è stato uno degli award attribuiti nel corso del recente evento Frost & Sullivan dedicato al mercato ICT asiatico, tenutosi a Singapore.

L’evento “Frost & Sullivan Asia Pacific ICT Award” è annuale e intende mettere in evidenza aziende e persone che hanno esteso i confini dell’eccellenza, superando la concorrenza e dimostrando eccezionali capacità nella regione.

Shivanu Shukla, analista di mercato di Frost & Sullivan ha dichiarato: “La strategia di prodotto di Genesys, incentrata sul software e indipendente dagli switch hardware, associata alla forte visibilità del marchio nella regione Asia e Pacifico ed al vasto portafoglio di soluzioni, che comprende portali vocali e applicazioni di gestione della forza lavoro, hanno permesso a Genesys di stabilire una solida presenza in quest’area. L’approccio commerciale dell’azienda, incentrato su vendite a valore aggiunto ha ulteriormente contribuito a fare dell’azienda un consulente fidato per la propria clientela, consentendo, di fatto, una crescita considerevole della propria quota di mercato. Le strategie all’avanguardia di Genesys nelle vendite e nel business, compresa la sua forza nei contact center hosted, sono state tra i fattori chiave che hanno contribuito all’ottenimento di questo riconoscimento”.

Una giuria indipendente di giudici formata da analisti, media e CIO, ha valutato la crescita di Genesys nel 2006 in base ai seguenti criteri, che sono alla base del premio:

- Crescita del fatturato
- Quote di mercato e relativa crescita
- Aumento della base clienti/acquisizione di clienti strategici
- Ampliamento del portafoglio di prodotti
- Visione tecnologica e innovazione
- Differenziazione di prodotti/soluzioni
- Strategie di mercato e commerciali
- Leadership di pensiero

“Siamo onorati di ricevere il riconoscimento di ‘Contact Center Applications Vendor of the Year’ da Frost & Sullivan”, ha affermato Michael McBrien, Senior Vice President Asia Pacific di Genesys. “Stiamo andando incontro ad un periodo molto stimolante per il mercato del customer service nell’area Asia e Pacifico, perché sempre più aziende si sono rese conto dell’impatto strategico che il servizio al cliente ha sul loro business. I contatti self-service avanzati e multi canale, comprese chat e sms, stanno diventando componenti chiave di tutti i contact center, e noi ci aspettiamo di continuare a guidare questa innovazione in tutta la regione e di fornire supporto alle aziende per raggiungere l’eccellenza nel servizio al cliente”.

Secondo Frost & Sullivan, Genesys ha incrementato la sua presenza sul mercato delle applicazioni per il contact center nella regione Asia e Pacifico fino a raggiungere una quota di mercato del 12,5 per cento nel 2006, con una forte crescita a due cifre in Cina e Corea del Sud e un incremento a tre cifre in India.

Maggiori informazioni sul “Frost & Sullivan Asia Pacific ICT Award” sono disponibili sul sito: www.ict-awards.com


Genesys Telecommunications Laboratories
Genesys, filiale indipendente di Alcatel-Lucent, è l’unica azienda che concentra le proprie attività esclusivamente sul software per gestire le interazioni con i clienti via telefono, web e posta elettronica. La Genesys software suite collega in maniera dinamica i clienti con il contatto giusto - self-service o servizio assistito - per soddisfare le richieste, ottimizzare gli obiettivi di customer care e utilizzare al meglio le risorse. Il software Genesys gestisce ogni giorno oltre 100 milioni di interazioni con i clienti per più di 4000 aziende in 80 diverse nazioni. Queste ultime possono così sfruttare l’intera organizzazione, dal contact center al back office, al fine di migliorare l’esperienza cliente. Le soluzioni Genesys evitano frustrazioni ai clienti, aumentano l’efficienza e accelerano l’innovazione. Ulteriori informazioni sono disponibili su: www.genesyslab.com o www.betterinteractions.com.

Alcatel-Lucent
Alcatel-Lucent (Euronext Paris e NYSE: ALU) fornisce soluzioni che permettono ad aziende, service provider e istituzioni governative di offrire servizi di comunicazione voce, dati e video agli utenti finali. Leader nel campo delle reti a larga banda fisse, mobili e convergenti, tecnologie IP, applicazioni e servizi, Alcatel-Lucent offre le soluzioni end-to-end che danno vita a sofisticati servizi di comunicazione per la casa, l’ufficio e le persone in movimento. Con uffici in oltre 130 paesi, Alcatel-Lucent è un partner locale di respiro globale. L’azienda vanta il più esperto team di servizi del mercato, e una delle più estese organizzazioni di ricerca, tecnologia e innovazione del settore delle telecomunicazioni. Alcatel-Lucent – con sede a Parigi - ha registrato un fatturato combinato pro-forma di 18,3 miliardi di Euro nel 2006, escludendo l’impatto delle attività trasferite a Thales. Per ulteriori informazioni: http://www.alcatel-lucent.com.

Per ulteriori informazioni visitare il sito Web www.genesyslab.com, oppure contattare:

Tatiana Pasqualini
Genesys Telecommunications Laboratories
Viale Colleoni, 13 – Agrate Brianza – Milano
tel. +39-039-64291
fax +39-039-6429400
tatianap@genesyslab.co.uk
www.genesyslab.com

Chiara Possenti/Sandro Buti
Axicom Italia srl
Via M. Melloni, 34 – 20129 Milano
tel. +39-02-7526111
fax +39-02-75261130
chiara.possenti@axicom.it sandro.buti@axicom.it
www.axicom.com

ANSYS entra nella classifica Baseline delle 40 aziende di software che hanno registrato il tasso di crescita più elevato

L’azienda si posiziona al secondo posto

Milano, 29 agosto 2007 – ANSYS Inc. (Nasdaq: ANSS), innovatore globale nel campo del software di simulazione virtuale e delle tecnologie indirizzate al processo di ottimizzazione dello sviluppo dei prodotti , annuncia di essersi posizionata al secondo posto della classifica stilata dalla rivista Baseline tra le 40 aziende di software con la crescita più significativa nel corso del 2006. ANSYS è stata l’unica azienda di software CAE (computer-aided engineering) presente nell’elenco.

Secondo lo studio di Baseline, la crescita media del fatturato delle 49 aziende preselezionate è stata del 13%. Nel 2006, con l’acquisizione di Fluent, il fatturato di ANSYS è aumentato di oltre il 66%. Il report di Baseline indica inoltre che le più grandi aziende pubbliche di software stanno facendo sempre più affidamento sulle acquisizioni per crescere. “Alcune tra le aziende più affermate guardano alle acquisizioni come ad un ulteriore strumento di ricerca e sviluppo per continuare ad offrire prodotti innovativi ai clienti, che possono apprezzare di ridurre il numero dei fornitori ma certo non vogliono ridurre il flusso delle nuove idee”, cita il rapporto.

“Siamo molto lieti di essere stati nominati tra le prime aziende software per tasso di crescita e di essere la sola realtà che si occupa di CAE dell’elenco di Baseline”, dichiara Jim Cashman, presidente e CEO di ANSYS. “Questo riconoscimento è la prova della nostra leadership sul mercato e una conferma delle strategie che abbiamo messo in atto. I risultati record del 2006 indicano una solida crescita del nostro business principale, al quale si affianca l’impatto positivo dell’acquisizione di Fluent, che ha consentito all’azienda una crescita significativa sia del nostro portfolio di prodotti e servizi che della capacità di operare a livello globale. Oltre ad aver aumentato significativamente il nostro business nel corso degli ultimi anni, continuiamo ad investire sulla futura crescita dell’azienda, rafforzando ulteriormente la nostra capacità di fornire la più completa ed avanzata soluzione di simulazione del mercato”.

L’indagine di Baseline rappresenta uno spaccato rappresentativo del mercato del software enterprise. La rivista (www.baselinemag.com) è una guida pratica ai costi e alla gestione delle tecnologie informatiche più innovative. Le case study e gli articoli pubblicati testimoniano come il successo - o il fallimento - di un’implementazione tecnologica vengono misurati attraverso i progressi concreti di un’azienda rispetto alle aspettative di risultati finanziari e tecnologici.

ANSYS Inc.
ANSYS Inc., fondata nel 1970, sviluppa e commercializza software e tecnologie di simulazione utilizzate da ingegneri e progettisti nei più diversi ambiti industriali. L’azienda si concentra sullo sviluppo di soluzioni aperte e flessibili che permettono agli utenti di analizzare e verificare i progetti in modo virtuale, offrendo una piattaforma integrata che assicura uno sviluppo rapido, efficace ed economico dalla concezione del prodotto fino al test finale e alla sua validazione. Con sede a Canonsburg, Pennsylvania, U.S.A., uffici vendita in 40 località strategiche nel mondo, ANSYS Inc. ha un organico di oltre 1400 dipendenti e distribuisce i suoi prodotti attraverso una rete di partner in 40 paesi.
Ulteriori informazioni sono disponibili visitando il sito www.ansys.com.


Per ulteriori informazioni:
Chiara Possenti
AxiCom Italia Srl - Ufficio stampa
Tel : 02. 75 26 111
E-mail: chiara.possenti@axicom.it

Alessandra Caudini
ANSYS
Tel : 02. 89 01 33 78
E-mail: alessandra.caudini@ansys.com

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI