Cerca nel sito

giovedì 31 marzo 2011

Scopri la differenza tra fare bsiness online e lavorare

Segnalo un ebook che ho trovato estremamente interessante.

Nel libro viene svelato il modo di collaborare con la Bluservice Consultants leader in tecniche e strategie di guadagno con internet sfruttando tre differenti modi molto semplici.

Sono metodi realistici, che tutti possono implementare e mettere in pratica in poche ore.

Viene svelata la grande differenza tra lavorare e creare un business, e si può scegliere come operare tra le molteplici tecniche inserite.

E' possibile apprendere come tutto ruota attorno alla soddisfazione del cliente finale, e scoprire i segreti che possono portare a ricoprire un ruolo di spicco nell'ambito del marketing on-line.

Non viene nascosto nulla ma vengono svelati i cinque strumenti base per operare con internet qualsiasi business tu deciderai di fare.

delivered by:http://twitter.com/#!/fraffry_

 
 
 

Abbombazza 100%Brumotti lancia la sua collezione - Comunicato Stampa

Nasce AbbombazzaStyle, la linea 100%Brumotti

On line dal 31 Marzo 2011 

 

"Abbombazza amiche! Finalmente e' arrivata la mia linea di abbigliamento personalizzata ABBOMBAZZA 100% BRUMOTTI!". Esordisce così il noto campione mondiale di Bike Trial, l'inviato più pazzo del mondo entrato ben 7 volte nel Guiness dei primati, che ha raggiunto il successo televisivo grazie a Striscia la Notizia.

Sempre la stessa energia su due ruote, sempre la stessa voglia di stupire e stupirsi senza sconti, una vita al 100%, da questo nasce 100%Brumotti. Ora, quello spirito che l'ha portato in giro per l'Italia e nel mondo, sarà a disposizione di tutti i suoi fan, grazie al web store (http://brumotti.audes.it) dove è possibile acquistare t-shirt, felpe e cappellini brandizzati Abbombazza 100%Brumotti, capi decisamente street style nei colori e modelli, per esprimere e intendere la vita al 100%.

"Belin questa qui non è la solita linea streetwear come tante – prosegue il campione - qui ci ho messo le ruote io mescolando un po' di Brumotti Style a un casino di colore, perché voglio che vi diano un po' della mia energia questi capi. Lo sapete tutti "abbombazza" rappresenta il mio modo di essere e di vivere: dare sempre il massimo senza porsi mai limiti. Essere sempre oltre. Mi piace pensare che con addosso la mia maglia, anche voi vi sentiate un po' "abbombazza" come me, siate uomo, donna o bambino. Ho pensato davvero a tutti avete visto? Anche se per le mie amiche ho sempre un occhio di riguardo ovviamente. Che aspettate allora, andate sul mio sito: www.brumotti.com. al suo interno troverete il link al mio store, oppure, per i più smanettoni, potete accedere direttamente da brumotti.audes.it".

"La possibilità  di vestire Brumotti con una collezione Audes - commenta la Dott.ssa Francesca Buffa, Responsabile Marketing di Audes Group - è un motivo di orgoglio che conferma la validità di ciò che facciamo e in cui crediamo; grazie alla fiducia che Vittorio ci ha riconosciuto abbiamo creato dei capi personalizzati, puntando sulla qualità dei tessuti e sulla vestibilità dei capi, vogliamo far si che le nostre collezioni vengano indossate anche in contesti fashion proprio perché non hanno nulla da invidiare, in fatto di stile, alle grandi firme."

"Che dire di Audes? – conclude lui - è il mio partner di fiducia, che ha reso reale questa idea e mi ha permesso di avere una linea personalizzata così bella e stilosa. Vi aspetto on line. Abbombaaaazzzaaaaa!!!"

www.audes.it

Fabrizio Palenzona: Seminario Arel sullo sviluppo dei porti italiani

Seminario Arel sullo sviluppo dei porti italiani tra iniziative di riforma e progetti di investimento.

“E’ necessario rilanciare il settore portuale italiano”, lo ha dichiarato Fabrizio Palenzona, Vice Presidente di Unicredit, a margine del seminario “Lo sviluppo dei porti italiani tra iniziative di riforma e progetti di investimento” promosso dall’Arel, Agenzia di Ricerche e Legislazione.


Prioritarie per un settore strategico per l’Italia come quello portuale sono la riorganizzazione del quadro delle funzioni istituzionali e l’innovazione degli strumenti giuridici. Per incrementare la propria presenza nei mercati globali - si è discusso nel corso del seminario - il settore portuale italiano deve affrontare la sfida del traffico merci internazionale nel contesto dell’integrazione degli scambi comunitari e dell’affermazione dei nuovi protagonisti mondiali quali Cina, India, Brasile e i paesi africani che si affacciano sul Mediterraneo.

(Fonte: Phinet Blog)

Social Media Communication
Phinet
Roma Italia

Maroni - Lampedusa Tendopoli in tutte le regioni (31.03.11)

Maroni - Lampedusa Tendopoli in tutte le regioni (31.03.11)

Napoli - Yebda, vinceremo contro la Lazio (31.03.11)

Napoli - Yebda, vinceremo contro la Lazio (31.03.11)

Campania - Coste, Finanziere Sanges (31.03.11)

Campania - Coste, Finanziere Sanges (31.03.11)

Napoli - La Legge Brunetta (31.03.11)

Napoli - La Legge Brunetta (31.03.11)

Napoli - Il ponte Maddalena Cerasuolo (31.03.11)

Napoli - Il ponte Maddalena Cerasuolo (31.03.11)

Napoli - Libia, il generale Charles Bouchard (31.03.11)

Napoli - Libia, il generale Charles Bouchard (31.03.11)

Campania - NOecomafiaTV - F. Bisceglia Operazione Terra Mia 2 (31.03.11)

Campania - NOecomafiaTV - F. Bisceglia Operazione Terra Mia 1. NOecomafiaTV intervista Federico Bisceglia - Sostituto procuratore della Repubblica di Napoli - premio fortApash - 2/2 Durante la prima edizione di festAmbiente terrafelix - il primo festival dell'ambiente della Campania - dedicato ad Angelo Vassallo il sindaco di Pollica - è stato istituito il premio fortApash in memoia di Giancarlo Siani. Le cerimonie di premiazione hanno visto la partecipazione alla consegna dei premi a giornalisti, forze dell'ordine e uomini della magistratura che si sono distinti nelle loro opera di tutela del territorio. Ancora un grazie a loro, come alle cittadine e ai cittadini, che tutti i giorni testimoniano con il proprio lavoro che un mondo diverso è possibile.

la rete casertana degli sportelli di ambiente e legalità di Legambiente
- - - - - - - - -
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio
Legge 22 aprile 1941 -- n.633 (e successive modifiche)
E' autorizzata la diffusione integrale del file con citazione della fonte
E' fatto divieto di riproduzione anche parziale del materiale. NOecomafiaTV è fatta dalla redazione web degli Sportelli ambiente e legalità della rete dei circoli casertani di Legambiente - legame - progetto realizzato con i fondi del protocollo d'intesa fondazioni bancarie e volontariato (31.03.11)

Campania - NOecomafiaTV - F. Bisceglia Operazione Terra Mia 1 (31.03.11)

Campania - NOecomafiaTV - F. Bisceglia Operazione Terra Mia 1. NOecomafiaTV intervista Federico Bisceglia - Sostituto procuratore della Repubblica di Napoli - premio fortApash - 1/2 Durante la prima edizione di festAmbiente terrafelix - il primo festival dell'ambiente della Campania - dedicato ad Angelo Vassallo il sindaco di Pollica - è stato istituito il premio fortApash in memoia di Giancarlo Siani. Le cerimonie di premiazione hanno visto la partecipazione alla consegna dei premi a giornalisti, forze dell'ordine e uomini della magistratura che si sono distinti nelle loro opera di tutela del territorio. Ancora un grazie a loro, come alle cittadine e ai cittadini, che tutti i giorni testimoniano con il proprio lavoro che un mondo diverso è possibile.

la rete casertana degli sportelli di ambiente e legalità di Legambiente
- - - - - - - - -
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio
Legge 22 aprile 1941 -- n.633 (e successive modifiche)
E' autorizzata la diffusione integrale del file con citazione della fonte
E' fatto divieto di riproduzione anche parziale del materiale. NOecomafiaTV è fatta dalla redazione web degli Sportelli ambiente e legalità della rete dei circoli casertani di Legambiente - legame - progetto realizzato con i fondi del protocollo d'intesa fondazioni bancarie e volontariato (31.03.11)

Argentin (Pd) - Ricordo all'Aula che io non muovo le mani (31.03.11)

Argentin (Pd) - Ricordo all'Aula che io non muovo le mani (31.03.11)

Di Pietro - Alfano mi ha buttato addosso la tessera (31.03.11)

Di Pietro - Alfano mi ha buttato addosso la tessera (31.03.11)

Boscoreale (NA) - Tornano a protestare le mamme vulcaniche (31.03.11)

Boscoreale (NA) - Tornano a protestare le mamme vulcaniche (31.03.11)

Arezzo - Operazione Golden District, furti agli orafi (31.03.11)

Arezzo - Operazione Golden District, furti agli orafi (31.03.11)

Gela,La centralità Mariana è al Santuario di Maria SS d’Alemanna


A cogliere l’occasione per affrontare una discussa centralità Mariana a Gela è la mozione del consigliere comunale Terenziano Di stefano che in consiglio ha chiesto all’amministrazione di Gela di ristrutturare il “Santuario di Contrada Betlemme”. Il neo comitato di Maria SS d’Alemanna in questo senso vuole puntualizzare una maggiore chiarezza in merito. La chiesetta votiva di Bitalemi,infatti, pur nel massimo rispetto dei luoghi non è un santuario ma una cappella votiva a carattere privato,mentre invece l’unico santuario è quello di Maria SS d’Alemanna (patrona di gela) sito nel quartiere (villaggio aldisio). La stessa chiesetta ,quindi, non è sicuramente di maggiore interesse rispetto al santuario di Maria SS d’Alemanna. Una valutazione attenta dei luoghi ci riportano ad espressive verità che si possono ricondurre a tre punti fondamentali:

1. La cappella votiva è di proprietà privata , non è un santuario le offerte, infatti ,non vanno alla chiesa cattolica.
2. Il luogo in oggetto di mozione non è quello originale ,ma il vero posto di culto popolare è dietro l’ingresso a circa trecento metri su una collinetta ,oggi area archeologica.
3. L’immagine che si venera è un falso e la vera immagine della Madonna è antica e diversamente raffigurata ed i gelesi la sconoscono.

Perché allora si vuole restaurare una cappella votiva privata? Perché non accettare la vera realtà che certamente risplende nella luce di una storia vera ,quella del santuario di Maria SS d’Alemanna? Cosa si nasconde dietro a tutto questo?

Noi possiamo solo dare documenti che danno fulcro ad una storia vera che ha visto nel lontano 1243 i cavalieri teutonici costruire nei luoghi dell’attuale santuario il loro ospedaletto e la loro chiesa votiva. Gli stessi in un momento di fuga dai luoghi dovuto alla conquista berbera ebbero a nascondere la santa icona e abbandonare i luoghi. Ma il destino ha voluto che la madonna fosse ritrovata nel 1450 da un aratro tirato da un mulo. Tutto è accaduto sotto gli occhi dei terranovesi che da sempre hanno venerato la loro madonna. Noi purtroppo non abbiamo avuto attenzione per le tradizioni e per i luoghi. Oggi stiamo nei fatti a guardare che il santuario seppur nella sua ibrida struttura moderno-antica,cada sotto l’onta delle incurie e delle dimenticanze, l’ultimo crollo del novembre 2011 ha interessato la vecchia sacrestia. Purtroppo da anni non vengono effettuati lavori di manutenzione straordinaria. La stessa botola dove venne ritrovata la santa icona può essere in pericolo. Questa è la vera storia di una città che vuole nascondere le proprie radici cristiane e la vera storia della propria Patrona.
M.C.

Franceschini (Pd) - In Aula uno spettacolo indecoroso (31.03.11)

Franceschini (Pd) - In Aula uno spettacolo indecoroso (31.03.11)

Tesori Mediterranei, continua il grande concorso con i prodotti per celiaci Piaceri Mediterranei


 Tesori Mediterranei, continua il grande concorso  con i prodotti per celiaci Piaceri Mediterranei

Continua il grande concorso Tesori Mediterranei a cui tutti possono partecipare acquistando i prodotti per celiaci in promozione della linea Piaceri Mediterranei, la linea completa gluten free che si ispira alla migliore tradizione alimentare, quella mediterranea.
Il concorso, che continuerà fino al 15 aprile, mette in palio con vincita istantanea 60 fantastiche macchine per il caffè Lavazza “A modo mio” e come premio finale 5 vacanze Alpitour World di una settimana per due persone a scelta fra due vere perle del Mediterraneo, Minorca o Kos.
Partecipare al concorso è molto semplice: basta acquistare uno dei prodotti per celiaci della linea Piaceri Mediterranei in promozione, cercare il bollino con il codice di partecipazione e giocarlo sul sito www.tesorimediterranei.com. Se non si vince subito la macchina per il caffè Lavazza si potrà comunque ritentare la sorte e vincere una delle splendide vacanze nel Mediterraneo in palio.
Il concorso Vinci Tesori Mediterranei è solo una delle buone ragioni per provare i prodotti della linea Piaceri Mediterranei: sani, gustosi e rigorosamente gluten free, gli alimenti senza glutine Piaceri Mediterranei sono perfetti per accompagnare ogni momento della giornata, dal semplice spuntino ai pasti principali. Dalla pasta al pane - oggi disponibile anche nella nuova versione “apri e gusta” pronto da mangiare subito senza essere scaldato in forno - ai dolci e ai sostituti del pane come grissini e bruschette, i prodotti per celiaci Piaceri Mediterranei lasciano campo libero alla fantasia. Se poi si desidera avere qualche ricetta in più per cucinare piatti sfiziosi senza glutine o informazioni sulle tante iniziative di degustazione organizzate in tutta Italia con i prodotti per celiaci Piaceri Mediterranei, il sito www.piacerimediterranei.it saprà soddisfare tutte le curiosità a riguardo. Piaceri Mediterranei è poi anche su Facebook ha già al suo attivo quasi oltre 3100 fans. Tantissime le notizie, le informazioni e i consigli di cui è possibile usufruire: dalle ricette preparate direttamente dal pubblico con i prodotti della linea Piaceri Mediterranei ai tanti suggerimenti per preparare nel modo più creativo e goloso pietanze prelibate prive di glutine.
 

Al The One i bambini fino ai 6 anni alloggiano gratis

Visitando il sito del Thea Resorts è possibile conoscere le tariffe per l'estate 2011 ad Ibiza.


Situato sopra un promontorio il The One affaccia i propri ospiti al panorama della natura circostante e al mare che tocca le Baleari. L'ampia gamma di servizi offerti, lo rende un hotel adatto a diverse tipologie di turismo. Particolarmente conveniente per le famiglie con bambini piccoli: fino al sesto anno d'età, infatti, pagheranno solo i genitori.

Tra tutti gli alberghi Ibiza, il The One si distingue per la sua ottima posizione, a pochi minuti dal centro della città e vicino alla spiaggia.

Si presenta come una struttura ricettiva in perfetto stile mediterraneo, distendendosi su una vasta area verde, senza superare il primo piano di altezza.

Scegliendo tra una camera standard o una suite, con un minimo supplemento, è possibile chiedere una posizione vista mare per godersi al massimo il proprio soggiorno ad Ibiza.

Un veloce form all'interno del sito dell'hotel permette di prenotare direttamente la propria vacanza ibiza, dopo aver verificato la disponibilità per il periodo d'interesse.


Invito incontro Prestito d'Onore e Cose di Té

Abbiamo il piacere di invitarvi all'incontro:
 
PRESTITO D'ONORE REGIONALE E COSE DI TÈ
INSIEME A MACERATA
Nasce il primo franchising marchigiano del Tè
 
Macerata, Sabato 2 aprile, ore 10
 
In allegato i dettagli,
Cordialmente,
 
Fabiola Ruggiero

Phone +39 0731 205899
Mobile +39 335 7744001
TeaShop online: www.cosedite.it

http://www.cosedite.it/FOTO/QUADRATE%20PICCOLE/logofirma2.jpg

PRIVACY
Ai sensi del D.Lgs.196/2003 si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate e ad uso esclusivo del destinatario. Qualora il messaggio le fosse pervenuto per errore, la invitiamo ad eliminarlo senza copiarlo ed a non inoltrarlo a terzi, dandocene comunicazione all'indirizzo: info@cosedite.it. Please note that according to the law decree 196/2003 the information contained in this message are confidential and exclusively destined to the addressee. Whereas the message should arrive to you by mistake, we invite you to delete it without copying it and to not send it to third parties upon previous communication to the following e-mail address: info@cosedite.it.

Il Grottino di Roccanova, dalle cantine di Torre Rosano alla tavola dei consumatori


Nel bel mezzo della Val d’Agri, dove verdeggianti colline e campi coltivati si scaldano al sole della Basilicata, si trova Roccanova. Una cittadina di poco più di milleseicento abitanti, famosa per la festa di San Rocco, le due chiese storiche, ma soprattutto la produzione di vini come il Grottino di Roccanova.

Si tratta del vino di Roccanova più famoso, un’eccellenza che ha fatto entrare la località nell’elenco delle celebri città del vino. Taglio di San Giovese e Cabernet Sauvignon, viene pestato e raccolto in botti di rovere e castagno. La maturazione avviene nelle caratteristiche “grotte del vino”, cave scavate nell’arenaria che consentono di mantenere la bevanda a temperatura e umidità ideali. Solo così il sapore distintivo del Grottino.

Queste e molte altre eccellenze della produzione vitivinicola della Basilicata sono disponibili nelle cantine Torre Rosano. E non solo, l’azienda ha deciso di proporre la genuinità dei suoi prodotti al mercato globale, con la vendita e-commerce dei suoi vini: Grottino di Roccanova, Aglianico del Vulture, Cantrum nero e rosso.

Cambio di stagione, un integratore di vitamina può aiutare


 Cambio di stagione, un integratore di vitamina può aiutare

L’arrivo della bella stagione e l’approssimarsi della fine degli impegni scolastici comportano per i bambini un particolare stato di affaticamento sia fisico che mentale. Stare sui banchi di scuola  in questo particolare periodo dell’anno richiede maggiore attenzione e concentrazione che non sempre i nostri piccoli riescono a mantenere per tutta la giornata. Ecco perché allora può rivelarsi utile un integratore vitamina che li aiuti con un approto controllato di vitamine a sopportate meglio questo stato di affaticamento. Per ovviare allo stato di affaticamento fisico e mentale occorre innanzitutto però che i bambini rispettino delle semplici ma importantissime regole. Prima regola: attenzione a non trascurare il sonno. I piccoli devono dormire un numero sufficiente di ore e seguire degli orari  di sonno/veglia il più possibile regolari. Poi è consigliabile far loro praticare sport all’aria aperta senza però esagerare. L’aiuto più valido per combattere gli stati di stanchezza e affaticamento resta comunque un regime alimentare equilibrato ricco di vitamine e sali minerali: le situazioni di stress inducono infatti l’organismo a consumare più rapidamente le riserve di vitamine e di sali, aumentandone il fabbisogno. Per questo, laddove l’apporto di vitamine non sia sufficiente o addirittura scarso, si può chedere consiglio al pediatra di fiducia per ricorrere a un integratore vitamina adeguato. Haliborange Fosfoenergy di Eurospital, reperibile in farmacia, è un integratore di vitamine consigliato per i bambini in età scolare (6-14 anni) nella vita di ogni giorno: contiene infatti le vitamine D3, A, C, B1, B2, B5, B6, B9, B12 ed è arricchito con Carnitina, Fosfoserina e Glutammina, elementi che aiutano a migliorare le prestazioni e la resistenza fisica e mentale. Com’è noto, infatti, la vitamina D regola il bilancio di calcio dell'organismo, mentre la vitamina A è fondamentale per un regolare funzionamento della retina e della vista ed è indispensabile fra l’altro per la crescita delle ossa. La vitamina A inoltre protegge e mantiene sana la pelle, i capelli, le mucose, rinforza il fisico contro le infezioni polmonari. La vitamina C potenzia il sistema immunitario e migliora le difese dell’organismo, mentre le vitamine del gruppo B sono di fondamentale importanza per combattere gli effetti dello stress sul sistema nervoso, perché facilitano lo scambio di informazioni tra le cellule, oltre a partecipare alla trasformazione delle sostanze nutrienti in energia.  L’integratore di vitamine Haliborange Fosfoenergy contiene anche  Carnitina, un coadiuvante nella produzione di energia cellulare che riduce l’affaticamento fisico e mentale, Fosfoserina, un fosfolipide naturale che svolge un importante ruolo funzionale di trasporto a livello cerebrale, migliora la concentrazione  nei bambini e favorisce la capacità di apprendimento, e Glutammina, il principale trasportatore di azoto tra i tessuti che viene utilizzato dai muscoli per la loro costante attività, aiutando a ridurre sensibilmente il senso di stanchezza. In più, perché il gusto sia piacevole e non si debba affrontare il sapore non sempre gradito delle vitamine, Haliborange FosfoEnergy è al gusto ACE.
 

I maestri delle porte in vetro si affidano all'energia solar


I maestri delle porte in vetro si affidano all'energia solare

Alla Henry glass di Mansuè, un impianto fotovoltaico garantisce il 75% del
fabbisogno energetico aziendale. Produrrà 360 mila kilowatt di energia all'anno.


Mansuè (Treviso) – Tre quarti del fabbisogno energetico della Henry glass da oggi arriva dal sole.
L'azienda di Mansuè, specializzata nella produzione di porte in vetro e leader italiano nella realizzazione di porte artistiche, ha installato un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica. L'impianto è composto da 1300 pannelli fotovoltaici di circa 2100 metri quadrati complessivi disposti su tutta la superficie del tetto ed in grado di produrre 360.000 kilowatt all'anno.
La produzione Henry glass, da oggi, si presenta molto più ecosostenibile considerando che l'energia prodotta dal sole coprirà quasi il 75% del fabbisogno energetico aziendale.
L'investimento ammonta a circa un milione di euro ed è stato favorito dalla particolare conformazione del tetto dello stabilimento che ha consentito un’ottimizzazione della resa e un notevole risparmio sulle infrastrutture d'appoggio dei pannelli.
“Siamo fieri di questa scelta – spiegano Enrico Anzanello ed Andrea Bazzichetto, amministratori della Henry glass – perchè  rispetta appieno la nostra filosofia produttiva. Il vetro è un prodotto che fonde le risorse della natura con il lavoro e la creatività dell'uomo, così come la capacità di produrre energia dal sole. In questo modo contribuiamo a dare alla nostra produzione di porte in vetro un'impronta di sostenibilità che ci appartiene da tempo. Il nostro stabilimento, infatti, è stato concepito per salvaguardare al massimo il benessere dell'ambiente e dei lavoratori,  ponendo attenzione nell’adottare tutti gli accorgimenti necessari in termini di comfort, luminosità, sicurezza della produzione”.
La Henry glass nel 2011 prosegue dunque la strada dell'innovazione. Sotto il profilo dei prodotti ha recentemente lanciato dei nuovi sistemi di scorrimento delle porte in vetro e ha proseguito la collaborazione con importanti nomi del design internazionale che firmano la collezione di porte Vetroveneto con cui Henry glass esalta il suo legame con il mondo artistico. L'ultima collaborazione in  ordine di tempo è quella avviata con Ugo Nespolo, che va ad aggiungersi alle firme di Alessandro Mendini, Bruno Munari, Afra e Tobia Scarpa, Riccardo Dalisi, Renata Bonfanti, Emilio Tadini che hanno firmato alcune delle porte in vetro di maggior successo dell'azienda veneta.
 

Poker on line con Merkur-win


 
Poker on line con Merkur-win


Una passione che cresce giorno dopo giorno e che ha già conquistato migliaia di giocatori quella del poker on line, un gioco coinvolgente ed emozionante che oltre ad una buona dose di fortuna richiede grande abilità e tattica di gioco. Con Merkur-win, brand di riferimento nel campo dei giochi e dell’intrattenimento, giocare al poker digitale diventa facile e soprattutto sicuro, è infatti garantito da AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato).
Si può giocare comodamente da casa, direttamente dal proprio PC, basta scaricare gratuitamente il software del poker e seguire poi le istruzioni di installazione per approdare nella poker room digitale di Merkur-win.
 
Merkur-win, fra scommesse e giochi d’intrattenimento propone anche il Texas Hold’em, una specialità del poker che ha trovato larghissima diffusione in Italia, affermandosi come  vero e proprio fenomeno in rete ma anche fuori dalla rete con trasmissioni tv sul digitale terrestre e su canali satellitari dedicate ai tornei di poker on line .
Con Merkur-win  partecipare alle partite di Texas Hold’em, scoprire le proprie carte per vedere cosa riserva la dea bendata, rilanciare le proprie puntate per confondere l’avversario e vincere il jackpot finale è una vera escalation di emozioni. Ma giocare con Merkur-win è pure conveniente. Con il Gioca & Vinci Program Merkur-win permette di accumulare punti convertibili in bonus spendibili su tutti i prodotti on-line. L’iscrizione è gratuita e regala subito 5.000 punti e si possono accumulare fino a 2.000 euro di bonus al mese.  Più si gioca, più si accumulano punti e più bonus si ottengono.

Inoltre, Merkur-win offre un servizio di customer service dedicato, in grado di fornire assistenza a tutti i giocatori.in maniera veloce ed efficiente.
Basta andare sul sito www.merkur-win.it per divertirsi con il poker on line !


 

Correggere i difetti con il make-up

trucco
Il make-up può aiutare a correggere i piccoli difetti della pelle; può, inoltre, “ingannare” lo sguardo, può cioè aiutarci a far apparire più grandi gli occhi piccoli, più carnose le labbra sottili o dare meno evidenza a un naso importante. Vediamo come.

Le occhiaie. Sono molto frequenti a tutte le età. A volte sono costituzionali, sono cioè presenti da sempre, altre, invece, dipendono dallo stile di vita; il fumo, lo stress, la stanchezza, una scorretta alimentazione, l'insonnia o l'abitudine a dormire troppo poco sono tutti fattori che influiscono negativamente sulla comparsa delle occhiaie. Per correggere questo piccolo difetto, bisogna quindi innanzitutto agire sullo stile di vita. Nei casi in cui le occhiaie siano particolarmente evidenti, ci si può rivolgere a un dermatologo che potrà consigliare l'uso di un integratore o anche di preparati che migliorano la circolazione capillare.

Che possiamo fare, invece, con i cosmetici? Possiamo nascondere. Come? Scoprilo su BenessereVillage.it

G Data: pesce d’Aprile con spam e virus

L’azienda tedesca mette in guardia dalla prossima ondata di email di spam. Attenzione anche ai social network come facebook e Twitter.

Il primo Aprile migliaia di persone in tutto il mondo si divertiranno a farsi scherzi l’un l’altro. I cyber criminali sono perfettamente a conoscenza di questo fatto e ne approfitteranno senza dubbio per distribuire malware. Per questo motivo G Data prevede una nuova ondata di email di spam nei giorni a cavallo del 1 Aprile con il fine di indurre gli utenti a cliccare su siti infetti e scaricare così malware nei loro Pc. Oltre alle solite email di spam, gli sviluppatori di malware faranno ampio uso dei social network per distribuire codici maligni. Essi potranno, ad esempio, pubblicare link video sulle bacheche che rimanderanno a presunti filmati di scherzi divertenti ed invieranno cartoline tramite i messaggi personali con la speranza di incuriosire i destinatari e trarli così in inganno.

"Il 1 Aprile è diventata una data segnata in rosso sui calendari di tutti i criminali online. In passato messaggi di spam avevano, per esempio, come oggetto diciture del tipo "April's fool" o "Fool's Day". Questo tipo di email vanno cancellate immediatamente, soprattutto se provenienti da un mittente sconosciuto. Qualsiasi link incluso non deve essere cliccato perché il sito Internet a cui si solito rimanda contiene codice maligno”, ha dichiarato Ralf Benzmüller, Head of G Data SecurityLabs. “Lo spam è il mezzo privilegiato per ingannare le ignare vittime ed indurle a visitare siti pericolosi per i loro Pc. Per questo si raccomanda l’utilizzo di soluzioni per la sicurezza informatica che offrano protezione in tempo reale per tutte le attività online.”

I consigli dell’esperto per una maggiore sicurezza:

1.Email provenienti da mittenti sconosciuti non devono essere lette e vanno cancellate immediatamente. I file allegati e i link presenti non devono essere cliccati.

2.Dal momento che i cyber criminali sfruttano ogni tipo di fiducia da parte dell’utente, bisogna fare particolare attenzione quando si usano i social network. Qui non si dovrebbe mai cliccare su alcun link senza aver fatto prima le dovute verifiche. Ci sono servizi appositi come http://longurl.org che possono essere molto utili in questo caso per verificare preliminarmente i vari link.

3.Il linguaggio di un messaggio è un indizio vitale per capire se si tratta di un tentativo di ingannare l’utente e fargli cliccare un link pericoloso. Se un messaggio proveniente da un amico contiene vistosi errori di grammatica e battitura o è postato in una lingua che non è quella del nostro amico, potrebbe quasi sicuramente trattarsi di un messaggio falso.

4.Il sistema operativo e tutti i suoi componenti, inclusa qualsiasi soluzione per la sicurezza, dovrebbero essere costantemente aggiornati. Bisognerebbe installare qualsiasi update software per i programmi installati in modo tale da chiudere ogni eventuale falla di sicurezza

5.Gli utenti dovrebbero usare una completa soluzione per la sicurezza informatica in grado di monitorare tutto il traffico Internet (http) e comprensiva di filtro antispam. Ciò garantisce una protezione più efficace contro infezioni di tipo drive-by e email di spam.

6.Le email di spam andrebbero sempre cancellate, In nessun caso un utente dovrebbe rispondere a questo tipo di email o usare la funzione "unsubscribe". Ciò infatti rappresenta una conferma per il mittente dello spam che l’indirizzo in questione è attivo e quindi idoneo per inviare ulteriore spam.
Il “Cloud” ci salverà
La maggior parte dei virus per computer sono ultimamente distribuiti via Internet. Gli utenti di soluzioni antivirus gratuite sono insufficientemente protetti dai siti infetti. G Data CloudSecurity è in grado di risolvere questo problema. Questo plug-in per browser come Internet Explorer e Firefox blocca è siti pericolosi in tempo reale prima che possono causare danni al sistema. E tutto in maniera gratuita! G Data CloudSecurity è, inoltre, compatibile con qualsiasi programma antivirus installato ed è pronto per l’uso una volta terminata l’installazione. Visitate il sito http://www.free-cloudsecurity.com per maggiori informazioni.

Ristoranti Milano: Le Notti di Milano apre a nuove convenzioni.

Lenottidimilano.it amplia il suo pacchetto di ristoranti milano convenzionati aumentando le possibilità di convenzioni, sconti e offerte per gli iscritti alla community che posseggono la carta del sito punto di riferimento per conoscere gli eventi delle serate milanesi in molti locali pubblici della città.
Attraverso un database sempre più ricco e sempre più aggiornato, lenottidimilano.it offrirà la possibilità inoltre di informarsi anche in maniera last-minute su cosa fare nel dopocena.
Le Notti di Milano è un sito che attualmente conta 10 mila utenti registrati e d è anche alla continua ricerca di pr con cui stipulare interessanti convenzioni.

Nucleare: Giuseppe Nucci (Sogin) firmato "protocollo di legalità" per dismissione centrali

Sogin, d’intesa con le Prefetture, rafforza gli strumenti di contrasto alla criminalità organizzata

Sogin ha sottoscritto un protocollo di legalità con i Prefetti delle sette Province interessate dai lavori di decommissioning degli impianti nucleari per prevenire ogni possibile infiltrazione della criminalità in materia di appalti per lavori, servizi e forniture per gli impianti nucleari italiani oggi in dismissione”, lo ha dichiarato Giuseppe Nucci, Amministratore Delegato di Sogin, società di Stato che cura lo smantellamento degli impianti nucleari italiani e la gestione in sicurezza dei rifiuti radioattivi, commentando l’accordo siglato a Palazzo Valentini con i Prefetti di Alessandria, Caserta, Latina, Matera, Piacenza, Roma e Vercelli. “Si tratta – ha proseguito l’AD Giuseppe Nucci – del primo protocollo di legalità firmato da una società del settore energia con le Prefetture”.

Il Protocollo, di durata triennale, prevede la richiesta delle informative antimafia per l’intera filiera di imprese e fornitori che eseguiranno lavori negli impianti nucleari gestiti da Sogin, anche per appalti di importo inferiore alle attuali soglie comunitarie. Il limite, infatti, si abbassa da 4.845.000 a 250.000 euro per lavori e da 387.000 a 150.000 euro per servizi e forniture.

In particolare, il protocollo estende le verifiche antimafia anche ai sub-appalti e ai subcontratti per opere e lavori, e ai sub-affidamenti di prestazioni maggiormente a rischio di infiltrazioni mafiose, indipendentemente dal loro valore. Le verifiche e l’acquisizione delle informazioni antimafia sono estese anche alle prestazioni non inquadrabili nel subappalto e ritenute sensibili, quali: trasporto di materiali a discarica, trasporto e smaltimento rifiuti, fornitura e/o trasporto terra, materiali inerti, calcestruzzo, ferro lavorato e noli di macchinari.

(Fonte: Sala stampa Sogin)

Ufficio Stampa Sogin
Tel. 06 83040.275 – Fax 06 83040.381
ufficiostampa@sogin.it – www.sogin.it

Nasce la Fondazione Univeneto

La Fondazione Univeneto, della quale si parlava da anni, è stata ufficialmente costituita dinnanzi ai rettori delle Università di Padova, Venezia e Verona. Nasce così l’ateneo unico, in cui confluirà la gestione soprattutto amministrativa delle università delle tre cittadine venete coinvolte. La Fondazione mira ad ottimizzare le risorse didattiche integrando i programmi dei tre atenei e valorizzando i loro maggiori corsi: a settembre partiranno già due scuole di dottorato in Scienze storiche e Scienze economiche. La Fondazione universitaria è stata creata senza l’intervento di Confindustria o di società private, e presto vi aderirà anche l’università di architettura di Venezia, non ancora inclusa nel progetto.

Delle tre città coinvolte, sicuramente l’Università di Verona è una realtà formativa attuale di alto livello. Gli studenti di Verona hanno a disposizione otto facoltà, fra cui sono rinomate a livello nazionale quelle di Economia, Giurisprudenza, Medicina e Lettere e Filosofia. Gli studenti a Verona, soprattutto i fuori sede, cercano in affitto appartamenti Verona nella zona universitaria, trovando nel Residence Viale Venezia della città un buon rapporto qualità prezzo. Le camere in affitto a Verona non sono infatti sempre dotate ti tutti i comfort, e magari si trovano all’interno di edifici abbastanza datati. Presso il Residence Viale Venezia invece gli studenti di Verona troveranno un luogo confortevole, dotato di numerosi servizi e con tariffe agevolate per gli universitari.

Se siete alla ricerca di camere in affitto a Verona nella zona dell’università, questo residence è la scelta ideale, perché distante solo 900 m dal Polo centrale universitario e poco più di 1 km dalla Facoltà di Scienze Motorie di Verona. L’affitto di appartamenti a Verona in questa posizione privilegiata, vicino all’università e al centro storico, è spesso alto. Le tariffe del Residence Venezia sono invece particolarmente competitive, basterà mostrare il tesserino di iscrizione universitario.

Job Finance Day 2011, Nona edizione presso Borsa Italiana

E' giunta alla nona edizione la Job Finance Day: la più importante manifestazione che propone l'incontro tra domanda e offerta di lavoro nel settore finance, ma rappresenta anche una vetrina per nuovi strumenti e metodi di interpretazione del mercato del lavoro, e per lo sviluppo di nuove professioni, quindi nuovi indirizzi formativi, e l'evoluzione di indirizzi e sbocchi professionali già esistenti. La manifestazione organizzata e promossa dalla Cesop Communication e Borsa Italiana, si terrà il 15 aprile presso la Borsa Italiana - Palazzo Mezzanotte Congress Centre a Milano, ed è in programma un'altra edizione per questo autunno, che si terrà il 7 ottobre 2011.

Si propone come una giornata ricca di appuntamenti e di incontri per chi intende fare carriera, crescere professionalmente, trovare nuovi stimoli, ma anche per chi è ricco di nuove idee per stare all'interno del mercato finanziario e intende proporle agli altri. Sul sito jobmeeting è possibile trovare il programma completo, con tutto l'elenco degli espositori che interverranno alla manifestazione, ed iscriversi, sia come Junior che come Professional. E' inoltre possibile avere informazioni circa l'edizione passata, quella di ottobre 2010, per cogliere spunti e rendersi meglio conto della portata della manifestazione, ed ancora iscriversi alla newsletter del sito per essere informati circa nuove iniziative.



L'ingresso alla manifestazione è gratuito con registrazione obbligatoria.


REGISTRATI SU :

http://www.jobmeeting.it/eventi/job-finance-day/job-finance-day-2011?utm_source=finanza24ore&utm_medium=banner&utm_campaign=jfday-150411

Gricignano CE) - NOecomafia intervista Antonio Diana (Erreplast) (30.03.11)

Gricignano CE) - NOecomafia intervista Antonio Diana (Erreplast) (30.03.11)

Bersani - Processo breve, dentro e fuori il Parlamento a denunciare una vergogna (30.03.11)

Bersani - Processo breve, dentro e fuori il Parlamento a denunciare una vergogna (30.03.11)

La Russa - Il 'vaffa' a Fini (30.03.11)

La Russa - Il 'vaffa' a Fini (30.03.11)

Braga (Pd) - Emendamento Edilizia (30.03.11)

Braga (Pd) - Emendamento Edilizia. "Il Governo è stato battuto per la 70esima volta su un emendamento del Pd sull'edilizia che esplicita meglio il contenuto dell'articolo ed evita il rischio di problemi interpretativi della norma in fase attuativa. L'approvazione va nell'ottica di evitare un appesantimento burocratico visto che le imprese sono già in crisi mentre è necessario qualificarle." Lo ha dichiarato Chiara Braga, componente Pd della commissione Ambiente della Camera.
"La legge che regola l'accesso all'attività di costruttore edile, approvata dalla Camera, ha colmato un vuoto normativo: chiunque, infatti, poteva inventarsi costruttore edile, e svolgere un'attività che ha impatti fortissimi sulla vita dei cittadini. Lo ha dichiarato Salvatore Margiotta, Vicepresidente Pd della Commissione Lavori Pubblici della Camera, rilevando che la nuova legge prevede per le imprese del settore requisiti minimi in termini di moralità, onorabilità, capacità tecnica ed organizzativa.
"L'approvazione di diversi emendamenti presentati dal Pd - ha sottolineato Margiotta - ha notevolmente migliorato il testo: in particolare è stata soppressa la previsione di un diritto di prima iscrizione che le imprese avrebbero dovuto versare alle Camere di Commercio. In un periodo negativo per il comparto dell'edilizia, colpito dalla mancanza di investimenti pubblici, dalla farraginosità delle regole degli appalti, dai ritardi nei pagamenti da parte delle pubblica amministrazione, e dalla difficoltà di ottenere credito da parte degli istituti bancari, introdurre una vera e propria nuova tassa - conclude Margiotta - sarebbe stato una beffa per le Imprese: un mio emendamento, ha impedito tale stortura, e di ciò sono molto soddisfatto." (30.03.11)

Franceschini (Pd)- La presunta aggressione di Montecitorio (30.03.11)

Franceschini (Pd)- La presunta aggressione di Montecitorio (30.03.11)

La Russa (Pdl) - La presunta aggressione di Montecitorio (30.03.11)

La Russa (Pdl) - La presunta aggressione di Montecitorio (30.03.11)

Mondragone - Sequestrati beni per un valore di oltre 2 milioni di euro (30.03.11)

Mondragone - Sequestrati beni per un valore di oltre 2 milioni di euro (30.03.11)

mercoledì 30 marzo 2011

Flavio Cattaneo (Terna): Il risparmio nazionale pari a 246 giorni di energia elettrica dell’intera provincia di Sondrio

Otto mesi di energia in più, con l’ora legale.
Un risparmio pari a 246 giornate di consumo nella provincia di Sondrio. E’ la provincia con i minori costi di tutta la Lombardia nei prossimi 7 mesi.

Sondrio. Il risparmio nazionale pari a 246 giorni di energia elettrica dell’intera provincia di Sondrio, l’anticipo di 15 minuti dell’ora in cui si andrà a dormire e il posticipo di 30 minuti dell’ora del pranzo per supplire ai disturbi. Da due giorni è scattata l’ora legale e le lancette sono avanti di un’ora. Nel 2011 il risparmio dei consumi di energia elettrica che si otterrà grazie ai sette di 246 giorni di mesi di ora legale in Italia è stato stimato da Terna, il gestore della rete elettrica nazionale, in 6464 milioni di Kwh, un valore che corrisponde al consumo di corrente in provincia di Sondrio. Flavio Cattaneo, ad Terna, dichiara: “In altre parole il risparmio nazionale è pari a poco più di otto mesi di buio nell’intera provincia sondriese, il risparmio più alto in tutta la Lombardia”.

I giorni di risparmio scendono a soli quattro se raffrontati con i consumi dell’intera Lombardia. Lo scopo dell’ora legale è di produrre un minor consumo energetico dovuto alla diminuzione di utilizzo dell’illuminazione elettrica. L’ora legale non può ovviamente aumentare le ore di luce disponibili, ma solo indurre ad un maggiore sfruttamento delle ore di luce che sono solitamente “sprecate” a causa delle abitudini di orario. Consideriamo ad esempio una persona che dorma ogni giorno dalle 23 alle 7. D’estate il sole sorge prima e tramonta dopo. Quindi con l’ora legale si guadagna un’ora di luce. Di conseguenza utilizza l’illuminazione elettrica per un’ora in meno, risparmiando quindi energia. In questo modo, con l’ora legale, negli ultimi quattro anni, l’Italia ha risparmiato complessivamente oltre 2.5 miliardi di kilowattora, pari a 300 milioni di euro, secondo quanto calcolato da Terna, la società responsabile in Italia della gestione dei flussi di energia elettrica sulla rete ad alta tensione.


E’ stato fatto osservare che però, aumentando le ore di tempo libero diurno, si ha un maggiore consumo di carburante consumato circolando dopo l’orario di lavoro, prima della cena. L’ora legale può comportare l’insorgenza di alcuni disturbi fastidiosi, contro i quali è possibile applicare dei rimedi specifici, per eliminare degli inconvenienti molto comuni, fra i quali non possiamo dimenticare una sensazione di stanchezza accentuata e l’inappetenza.

Il tutto si verifica perché il nostro organismo deve adattare il suo equilibrio psicofisico allo spostamento delle lancette. Da più parti nel caso dell’ora legale si è parlato di trauma biologico. In sostanza il nostro organismo deve abituarsi a seguire un nuovo ritmo sonno veglia. Di certo ormai da tempo l’uomo non segue più i ritmi naturali del giorno e della notte in maniera sincronizzata e precisa, comunque il nostro cervello con fatica cerca di adattarsi ad una novità come quella rappresentata dallo spostamento delle lancette dell’orologio un’ora in avanti.

Da qui affaticamento e irritabilità che si manifestano soprattutto durante i primi giorni di ora legale. Con il ritorno dell’ora legale c’è anche chi è predisposto a soffrire di più l’insonnia . La mancanza di appetito è dovuta al fatto che il momento del pranzo di circa trenta minuti, per ristabilire un sostanziale equilibrio per ciò che concerne il nostro orologio biologico. Lo stesso principio andrebbe applicato al sonno. Non dobbiamo fare altro che anticipare progressivamente l’andare a dormire di circa 15 minuti ogni sera per riadattare il ritmo del corpo e della mente.

(Fonte: Terna Sala Stampa)

Social Media Communication
Phinet
Roma Italia
Alessandra Camera
a.camera@phinet.it

Napoli - Marino e i candidati di Forza del Sud (30.03.11)

Napoli - Marino e i candidati di Forza del Sud (30.03.11)

Napoli - La Fiera del Baratto e dell'Usato (30.03.11)

Napoli - La Fiera del Baratto e dell'Usato (30.03.11)

Napoli - Consiglio deserto per la sfiducia a Iervolino (30.03.11)

Napoli - Consiglio deserto per la sfiducia a Iervolino (30.03.11)

Napoli - Morcone si confronta solo con Lettieri (30.03.11)

Napoli - Morcone si confronta solo con Lettieri (30.03.11)

Campania - Stefano Caldoro sul Piano regionale rifiuti urbani (30.03.11)

Campania - Stefano Caldoro sul Piano regionale rifiuti urbani (30.03.11)

Napoli - Apre la Galleria del Mare (30.03.11)

Napoli - Apre la Galleria del Mare (30.03.11)

Campania - Giovanni Romano sul Piano regionale rifiuti urbani (30.03.11)

Campania - Giovanni Romano sul Piano regionale rifiuti urbani (30.03.11)

CHEF PER UN GIORNO A ITALIA IN MINIATURA



 
 

 GLI ALLIEVI DELL'ALBERGHIERO CHEF PER UN GIORNO A ITALIA IN MINIATURA

 

Gli studenti dell'Istituto Alberghiero Savioli di Riccione tengono a battesimo i nuovi corsi di educazione alimentare di "Italia in Forchetta".

 

 

Fra le novità 2011 nei percorsi didattici di Italia in Miniatura, il parco riminese che dal 1970 è leader nel turismo scolastico fra i parchi tematici italiani, ci sono i percorsi di "Italia in Forchetta", ideati e realizzati in collaborazione con FE.DA. srl, società che si occupa di didattica e interazione a livello nazionale, mirati ad acquisire uno stile di vita che, attraverso scelte alimentari corrette, aiuta i bambini e gli adolescenti a crescere in modo armonico prevenendo i problemi correlati a sovrappeso e obesità. Fino a fine maggio i percorsi avranno dei docenti davvero molto… speciali: i migliori alunni delle prime classi dell'Istituto Alberghiero di Riccione, il prestigioso IPSSAR "Savioli". Grazie alla volontà del Preside Prof. Giuseppe Ciampoli  e della Prof.ssa Raffaella Patrizia Defacendis, che si è appassionata al progetto e in collaborazione con Feda Srl, a Italia in Miniatura giovani aspiranti chef e direttori di sala assisteranno i giovanissimi "cuochi in miniatura" nel percorso didattico Il gusto della manualità, uno dei due percorsi di "Italia in Forchetta".

Il gusto della manualità, indirizzato alle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado, conduce a sviluppare sensi quali il tatto e il gusto, alla scoperta di nuovi odori e nuovi alimenti. Lavorando in gruppo con ingredienti e attrezzi e condividendo il gusto di un'esperienza interattiva, si apprendono nozioni di base sui luoghi di provenienza degli alimenti e informazioni preziose su una dieta alimentare equilibrata. I bambini indosseranno cappelli e grembiuli da cuoco per preparare il pasto scelto, fra piada, pizza e pasta, da condire, cuocere e… consumare in loco. Si tratta di un'esperienza formativa e divertente sia per i giovanissimi che per gli studenti che sembrano apprezzare moltissimo l'esperienza, come sottolinea la Prof.ssa Defacendis: "I ragazzi che hanno già partecipato ai primi incontri sono ritornati a Scuola, e a casa, ricchi di entusiasmo e orgoglio per essere stati così tanto valorizzati. Sono ancora acerbi per quanto riguarda la preparazione di piatti e menu e nell'accoglienza turistica, essendo alunni delle classi prime, ma hanno dimostrato un'inaspettata disinvoltura nell'interagire al di fuori dell'ambiente protetto e familiare delle cucine della Scuola che frequentano. Il merito è sicuramente dell'ambiente confortevole dei locali dell'Italia in Miniatura, del team che ha reso possibile il Progetto, dei docenti che li hanno guidati ed indirizzati".                                     

 

Per valore e qualità, "Italia in Forchetta", che comprende anche un secondo percorso, Il gusto del sapore, ha ricevuto numerosi patrocini: del Ministero o delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero del Turismo, della Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati, della Regione Emilia-Romagna e dell'INRAN, Istituto Nazionale per la Ricerca sull'Alimentazione e Nutrizione.

Italia in Forchetta ha anche un blog tutto suo, www.italiainforchetta.it, sul quale verranno caricate immagini, ricette, consigli e commenti sui percorsi che mirano a far riscoprire, attraverso il gioco e l'esperienza interattiva, tutta la bontà e la salute della tradizione gastronomica italiana.

 

Gli studenti dell'Istituto "Savioli" saranno al parco fino a fine maggio in giorni prestabiliti: per maggiori informazioni gli insegnanti interessati possono contattare Italia in Miniatura all'indirizzo scuole@italiainminiatura.com, o telefonando al numero 0541 736777.

 

 

 

 

Tappeti colorati per arredare

Quando si scelgono i mobili per arredare la casa non si fa mai una riflessione ponderata sui colori.
E' bene invece pensarci e rifletterci approfonditamente, per riuscire ad acquistare mobili e complementi d'arredo che possano rendere più gradevole ed accogliente la nostra casa e che contribuiscano -attraverso giochi di percezioni visive - a minimizzarne i difetti.
I colori di una casa sono dati dalle pareti, dai mobili e dai principali complementi d'arredo come tappeti e tende.

E' evidente come sia preferibile utilizzare complementi quali i tappeti per rinnovare l'ambiente e per riuscire a cambiare velocemente e con costi contenuti i colori delle varie stanze, seguendo tutti i suggerimenti per valorizzarle al meglio.
Tutti i consigli che si possono seguire non devono però farci dimenticare che l'arredamento di una casa - tappeti compresi - deve seguire i gusti e le preferenze personali di chi la abita, perché è fondamentale riuscire a vivere in un ambiente familiare che ci aiuti a rilassarci e a farci sentire bene.

Premesso questo, esistono diverse piccole regole che ci guidano nella scelta dei colori dell'arredamento e - nello specifico - nell'acquisto dei tappeti nei toni più adatti.
Partiamo subito col dire che i colori influenzano il nostro umore, anche se non riusciamo a rendercene conto.
I colori caldi sono più positivi e vitali: il rosso ad esempio è un colore eccitante, mentre il giallo è stimolante.
Chi cerca un tono neutro sceglie il grigio oppure il beige (spesso ricorrente nell'arredamento della casa), accompagnato dal marrone, che lega a sè sensazioni di sicurezza e di solidità. Essendo quest'ultimo un colore molto forte ed energico, non lo si deve utilizzare con eccessiva generosità.
Anche i colori freddi giocano un ruolo importante sulle nostre emozioni. L'azzurro è molto rilassante, mentre il viola favorisce la meditazione e l'ispirazione.
Ogni colore è indissolubilmente legato ad emozioni diverse ed è capace di influenzare in maniera sottile ma sensibile le nostre sensazioni interiori.

In commercio si possono acquistare tappeti a tinta unita oppure - più frequentemente - tappeti che rappresentano la sintesi di numerosi toni diversi, mescolati tra loro con abile equilibrio.
Tappeti chiari, scuri, brillanti, tenui, tappeti sobri oppure vivaci: per ognuno di loro c'è una collocazione ben precisa all'interno di una casa.

I colori non servono però solamente per influenzare positivamente il nostro umore, ma si rivelano utili alleati anche per minimizzare i difetti della casa e per far percepire in maniera differente volumi e proporzioni.
Ad esempio bisognerebbe utilizzare dei tappeti chiari all'interno di stanze dal soffitto basso e viceversa tappeti scuri dentro stanze dal soffitto troppo alto. Il risultato sarà di maggiore ampiezza per le prime e di spazi più intimi e raccolti per le seconde.

Altro esempio? Nelle stanze esposte a nord entra la luce fredda, per cui servono tappeti dai colori caldi e vivaci per equilibrare l'atmosfera e renderla più calda.
Nelle stanze esposte a sud invece entra luce calda, che intensifica i colori.
La soluzione per non avere un risultato finale troppo forte è quella di acquistare tappeti dai colori freddi, che contribuiscano a donare maggiore serenità e relax a tutto l'ambiente.

Scegliere il colore dei tappeti diventa quindi importante: una selezione precisa e degli accostamenti curati possono davvero fare la differenza.

Dott.ssa Chiara Bardini - Responsabile Comunicazione Webtappeti.it

Webtappeti.it

Largo Ripa 6 - 24020 Ranica ( BG )

Tel 035-363252 - Fax 035-4124035

info@webtappeti.it - www.webtappeti.it

Ambrogio Crespi: le condizioni carcerarie insopportabili in un imperdibile docu-web

Video inchiesta con interviste esclusive i deputati Rita Bernardini, Chiara Moroni e il senatore Ignazio Marino

docu web carceriLa situazione nelle carceri italiane e' al limite del sopportabile, il sovraffollamento ha raggiunto livelli insostenibili e la condizione di vita dei detenuti non rispetta alcun tipo di diritto umano. Per questo motivo Mr. Blog di Ambrogio Crespi ha deciso di realizzare un "docu-web".

E' stata documentata la grave situazione all'interno dell'Ospedale Psichiatrico di Aversa, attraverso immagini shock e racconti straordinari: una storia a lieto fine, come quella di un ex detenuto che una volta riconquistata la liberta' e' riuscito a ricostruirsi una vita, mettendo su un'azienda fiorente e creandosi una splendida famiglia; ma anche storie che non avremmo mai voluto sentire, come quella del figlio di un detenuto che racconta la tragica storia del padre a cui rimane un mese di vita a causa di un tumore non diagnosticato in tempo. Storie vere, reali, testimoniate da immagini girate durante un'ispezione a sorpresa della Commissione parlamentare di inchiesta sull'efficacia e l'efficienza del Servizio sanitario nazionale.

E la crudezza di cio' che abbiamo toccato con mano ci ha spinto ad inviare una comunicazione al ministro Alfano da cui aspettiamo una risposta che speriamo arrivi presto. In questo viaggio nel mondo dei carceri ci hanno accompagnato gli onorevoli Rita Bernardini, Ignazio Marino e Chiara Moroni, ma questa e' solo la prima parte del nostro 'docu-web' prodotto da Spin-Web in collaborazione col giornale online Clandestinoweb.

Guarda il docu-web: http://www.youtube.com/watch?v=j92mjWWy344

Maroni - In più di due mesi sono sbarcati oltre 22.000 extracomunitari (30.03.11)

Maroni - In più di due mesi sono sbarcati oltre 22.000 extracomunitari (30.03.11)

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI