Cerca nel sito

sabato 4 febbraio 2017

TRUE PLACES: l’app che ti premia se condividi i tuoi luoghi preferiti


TRUE PLACES:
l'app che ti fa scoprire i luoghi 'speciali' lungo il tuo tragitto di viaggio
e ti premia se condividi i tuoi preferiti
Modena, 4 febbraio 2017 -  Nasce da una giovane startup modenese True Places: l'app gratuita per IOS e Android, che soddisfa la curiosità del moderno viaggiatore individuando attrazioni culturali, botteghe, piccoli ristoranti dove trovare le eccellenze locali, agriturismi da sogno, scorci paesaggistici e molto altro che possa rendere speciale un viaggio. 

Progettata da True Place Italy in collaborazione con esperti tour operator per soddisfare anche il viaggiatore più esigente (cosa vedere, cosa fare, dove dormire, dove mangiare), la caratteristica e il differenziale della nuova applicazione è nell'idea di non concentrare le segnalazioni su un unico territorio/città ma, scelto il punto di partenza e di arrivo, proporre delle tappe lungo il percorso. 

Luoghi di eccellenza e particolare rilievo e posti insoliti da scoprire, individuati dalla redazione o suggeriti dalla community di TruePlacer. 

Una community, di cui tutti possono entrare a far parte diventando "Ambasciatori del proprio territorio", che contribuisce ogni giorno ad arricchire le esperienze proposte.
Si può segnalare un luogo, un hotel, un ristorante, un B&B, o qualsiasi altra realtà interessante e utile per chi viaggia.

Le mete sulla mappa rispondono a diversi criteri: cultura, castelli e borghi, chiese, case di personaggi, patrimonio Unesco, motori, la buona gastronomia e l'enoturismo, il wellness, la natura, il divertimento e lo shopping. 

Dal Piemonte alla Puglia, dal Trentino alla Sicilia passando per Lazio, Umbria e Abruzzo, l'app permette di creare percorsi suggestivi in tutta Italia.
In funzione dei filtri applicati True Places propone una selezione di mete costantemente aggiornata dai contributi dei TruePlacer e dalla redazione: che sia un viaggio culturale, enogastronomico o di divertimento l'app fornisce i consigli più opportuni e suggerisce le tappe imperdibili del viaggio.
"Il nostro obiettivo è creare una vera community che ruota intorno all'App, un vero e proprio passaparola alla scoperta dei luoghi più incredibili d'Italia: gli utenti invieranno i loro suggerimenti alla redazione in forma semplice, come se dovessero raccontare ad un amico una bella esperienza"  spiega Michelle Fabbri, co-fondatrice della startup True Places Italy.
Tutti possono diventare TruePlacer segnalando dal proprio smartphone (o tablet) i luoghi dell'Italia meno conosciuta, candidandoli a diventare POI (Point Of Interest). Inviare il proprio contributo è semplicissimo: basta scaricare l'App, aprire la sezione 'Suggerisci' e compilare tutti i campi (nome del luogo, descrizione, posizione) non dimenticando di allegare tre foto emozionali del luogo di interesse. 

La segnalazione sarà trasmessa alla redazione che valuterà ogni singolo contributo degli utenti e deciderà se inserirlo come contenuto dell'app. Per ogni segnalazione pubblicata la startup modenese riconosce al TruePlacer un piccolo rimborso monetario.

True Places Italy è una startup modenese nata nel 2016, con sede in provincia di Modena. Una nuova realtà del settore turistico costituita da due soci e un consolidato gruppo di sviluppatori, che hanno unito diverse esperienze e competenze di tipo manageriale ed operativo, maturate nei settori del turismo, dei trasporti e dei social media.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI