Cerca nel sito

lunedì 26 giugno 2017

Fondazione Garrone e Fondazione Cariplo - Al via oggi a Premia (VCO) seconda edizione ReStartAlp, incubatore per giovani imprese sulle Alpi

FONDAZIONE EDOARDO GARRONE E FONDAZIONE CARIPLO – Al via oggi a Premia (VCO) la seconda edizione di ReStartAlp, l'incubatore dedicato ai giovani aspiranti imprenditori sulle Alpi.

Dalla Spa nel bosco alla creazione di una cooperativa di comunità, passando per la gestione di rifugi e aziende agricole multifunzionali, fino alle app che mettono in rete operatori sciistici, turistici ed enogastromici del territorio: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 13 giovani partecipanti.

Oggi inaugurazione ufficiale del Campus con la Tavola Rotonda "ReStartAlp: la montagna riparte dai giovani - Imprese e creatività per il rilancio delle aree interne".
Premia (VCO),  26 giugno 2017 – Dalla Spa nel bosco alle app che mettono in rete operatori sciistici, turistici ed enogastronomici del territorio, dalla gestione di rifugi, strutture ricettive e aziende multifunzionali, fino alla creazione di una cooperativa di comunità, quale modello di innovazione sociale: sono questi alcuni dei progetti dei giovani che partecipano alla seconda edizione di ReStartAlp, incubatore temporaneo per facilitare la creazione di nuove imprese sulle Alpi, promosso e finanziato da Fondazione Cariplo e Fondazione Edoardo Garrone, inaugurato ufficialmente oggi a Premia, nella provincia del Verbano Cusio Ossola.

10 ragazzi e 3 ragazze, di età compresa tra i 24 e i 33 anni (età media 27 anni), provenienti principalmente dal Piemonte, ma anche da Liguria, Trentino Alto Adige, Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Lazio. Le loro idee sono state selezionate secondo criteri di sostenibilità economica e ambientale con riguardo al livello di innovazione e al potenziale contributo al rilancio del territorio alpino nel suo complesso.

Fino al 29 settembre 2017 (con una pausa intermedia dal 29 luglio al 27 agosto) saranno accompagnati nella concretizzazione delle proprie idee imprenditoriali da un team qualificato di docenti, esperti e professionisti dei principali settori dell'economia alpina, in un percorso formativo ricco e originale, che comprende momenti di didattica, laboratorio d'impresa, tirocinio ed esperienza sul campo.

Per agevolare l'avvio dei tre migliori progetti di impresa sviluppati dai partecipanti, al termine  del Campus la Fondazione Garrone metterà inoltre a disposizione premi per un totale di 60mila euro e un servizio di consulenza gratuito post campus.

Il Campus ha preso oggi il via ufficialmente con la Tavola Rotonda "ReStartAlp: la montagna riparte dai giovani – Imprese e creatività per il rilancio delle aree interne", per approfondire, attraverso gli interventi dei rappresentanti di istituzioni pubbliche e private, esperti del settore e giovani startupper,  i temi legati alla diffusione dell'impresa giovanile nelle aree montane e al suo contributo al rilancio economico e sociale di questi territori, oggi considerati strategici per lo sviluppo sostenibile del nostro Paese.

"Con ReStartAlp si rafforza l'impegno della Fondazione Cariplo a favore delle Aree Interne, in particolare montane. Il Campus rappresenta infatti un'opportunità per veicolare su una scala territoriale ampia la strategia del programma AttivAree, attualmente in corso nelle Valli Trompia e Sabbia e nell'Oltrepò Pavese – ha spiegato Sonia Cantoni, Consigliere della Fondazione Cariplo con delega all'Ambiente. L'innovazione sociale rappresentata dall'interesse dei giovani a fare impresa in questi territori, valorizzando le risorse locali e l'ambiente montano, rappresenta infatti un elemento strategico. Favorirla innesca un processo virtuoso in quanto il ritorno delle attività economiche porta con sé il ritorno delle persone e dei servizi: scuole, presidi sanitari, attività sportive e culturali e nuovo interesse per rimanere o ri-abitare i luoghi di montagna" .

"Sostenere l'avvio di nuove giovani imprese è solo uno dei tanti contributi che si possono dare al recupero e allo sviluppo della montagna e delle aree interne – ha commentato Francesca Campora, Direttore Generale della Fondazione Edoardo Garrone. – Con ReStartAlp e ReStartApp, dagli Appennini alle Alpi, abbiamo intercettato in questi anni un nuovo, sempre più ampio e solido orizzonte strategico, testimoniato dalla crescente attenzione anche da parte del governo per le sorti delle aree un tempo considerate marginali e ora invece al centro di vere e proprie sperimentazioni e di interventi concertati a livello centrale. Su questi territori fare impresa è certamente decisivo ma non esaustivo: occorre lavorare su diversi piani contemporaneamente - economico, sociale, ambientale, infrastrutturale, educativo, sanitario… - per realizzare veri e propri modelli di sviluppo locale capaci di essere replicati lungo tutto il territorio nazionale.. In quest'ottica, come Fondazione Garrone, stiamo anche ripensando la formula dei nostri campus, per essere sempre più focalizzati ed efficaci rispetto all'obiettivo di una montagna pienamente viva e produttiva".

ReStartAlp è promosso e finanziato da Fondazione Edoardo Garrone e da Fondazione Cariplo che lo sostiene nell'ambito del programma AttivAree dedicato alle aree interne. Il Campus vede la collaborazione di un network di partner accomunati dall'impegno per la valorizzazione del territorio montano: Fondazione Symbola, Università della Montagna, Fondazione CIMA, UNCEM, Federbim e Federforeste. Sono partner tecnici Altromercato e PEFC Italia. Il progetto ha il patrocino del Comune di Premia (VCO).


--
www.CorrieredelWeb.it

Da OGGI fino al 16 luglio Roma avrà le sue Olimpiadi! A Romaest un grande polo sportivo aperto ai bambini e ragazzi della Capitale

Dal 26 giugno al 16 luglio Roma avrà le sue Olimpiadi!

A Romaest un grande polo sportivo aperto ai bambini e ragazzi della Capitale, ai centri estivi del territorio e a tutti i cittadini romani

Tante le attività e le strutture allestite, campi da pallavolo e basket, ping pong, calcio balilla e molto altro

Dal 26 giugno al 16 luglio, al via la grande festa dello sport, con le Olimpiadi di Romaest.  Per tre settimane il Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, ospiterà un grande polo sportivo con diverse strutture: campi da pallavolo e da basket, cyclette, campi da ping pong e calcio balilla usufruibili da tutti i visitatori che potranno giocare e divertirsi.

All'interno e all'esterno del Centro saranno collocati vari impianti sportivi, gli allestimenti interni si troveranno al primo piano (area food), mentre i campi da pallavolo e da basket saranno disposti all'esterno del Centro, presso l'ingresso sud.

La mattina dalle 10 alle 13, i centri estivi potranno partecipare con i loro ragazzi alle attività sportive. Per le prime due settimane i ragazzi si alleneranno nelle diverse discipline e al termine verranno selezionati gli 'atleti' più bravi in vista delle gare che si disputeranno l'ultima settimana. Infatti, nell'ultima settimana ogni giorno a Romaest avrà luogo una sfida tra due centri estivi.
Nel pomeriggio e nei weekend le strutture sportive potranno essere utilizzate da tutti i visitatori del Centro, bambini, ragazzi e anche adulti.

"Ospitiamo volentieri le 'Olimpiadi' a Romaest, un momento di aggregazione che sottolinea l'importanza dello sport e dei suoi valori. Lavoriamo ogni giorno affinché Romaest possa essere considerato un luogo di incontro e, in questo caso, un punto di riferimento per socializzare attraverso le discipline sportive che da sempre aiutano ad apprendere i valori dell'amicizia, della lealtà e della solidarietà". - Ha dichiarato Marco Torresan, Direttore del Centro Commerciale Romaest.


Romaest:
GRA uscita 14 - 15 - Autostrada A24 uscita Ponte di Nona - Roma Lunghezza

L'innovativo format Bièrethèque approda a Lecce con l'Hambirreria “Il Cantiere”


Otto diverse e irresistibili referenze di birre, piatti della tradizione pugliese declinati in chiave hamburger Ham Made e tanta, tantissima, voglia di stupire: nel cuore del Salento apre il nuovo concept store Bièrethèque

Lecce, 26 giugno 2017 – Un'ex vetreria, un gruppo di giovani animati da coraggio e passione e un format che punta al massimo dell'originalità. 

Arriva a Lecce, nel cuore del Salento, il terzo concept store Bièrethèque di Dibevit Import, da vent'anni leader nazionale nell'importazione e distribuzione di birre speciali provenienti da tutto il mondo: l'Hambirreria "Il Cantiere". 

Un nome che racchiude in sé le due specialità della casa: una proposta di birre di grandissima levatura garantita dall'assortimento Bièrethèque di Dibevit e una straordinaria offerta di sfiziosissimi hamburger nati dalla tradizione pugliese rivisitata in chiave moderna. 

Il locale, nato dalla volontà e dall'entusiasmo di Daniele e Andrea Vetrugno, si ispira al concept store Bièrethèque con cui Dibevit mira a creare locali innovativi in cui diffondere la cultura birraia, mettendo a disposizione dei clienti una vasta gamma di birre di alta qualità accompagnate da prodotti unici e gustosi, capaci di esaltarne le caratteristiche a ogni assaggio. 

Così, Il Cantiere si prepara ad affascinare gli ospiti con un monumentale banco di otto spine: dalla beverina Cristal Pils alle Floreffe d'Abbazia, le corpose Ale come la Bulldog Strong, l'opalescente e profumata Blanche de Silly, passando per l'italianissima Cervisia Mozzo per concludere con l'immancabile IPA, in questo caso la straordinaria Lagunitas. 

Referenze affiancate da piatti straordinari a base di carni fresche selezionate e certificate dal consorzio amico-omega, una filiera tutta italiana di carni selezionate, con una vasta offerta di Hamburger ham made e una selezione di piatti della cultura barbecue

In particolare, si potranno scegliere salumi Igp e formaggi Dop, fritti croccanti spadellati al momento serviti con l'accompagnamento di sfiziose salse e portate dai nomi super intriganti come la "Betoniera", una pagnotta di pane pugliese farcita con salse e purea di patate in cui inzuppare caldi bocconi di carne, oppure "l'Impalcata", un trionfo di fritti serviti su assi di legno con ricercate e golose salsine che soddisfano ogni gusto. 

Ma non è tutto, l'originalità della nuova Bièrethèque è anche nella location: un'ex vetreria che conserva intatto il fascino dei pilastri con cemento a vista e delle pareti in mattoni rossi sberciati a cui si aggiungono rifiniture e arredi in legno grezzo e metalli nonché una straordinaria collezione di oggetti vintage. Un mix perfetto impreziosito dall'abilità e dal dinamismo dei proprietari e dei loro collaboratori. 

«Siamo cresciuti nel ristorante di famiglia, abbiamo poi aperto una paninoteca e ora l'avventura dell'Hambirreria in cui vogliamo dare il massimo. Avevamo da tempo l'idea di un locale speciale e innovativo, fino a quando non abbiamo trovato questa originale location per poi sposare il concept store Bièrethèque, che ci ha garantito uno specifico percorso formativo e, in fatto di birra, ci consente di distinguerci e qualificarci al massimo» - assicurano i titolari Andrea e Daniele Vetrugno, specificando che Il Cantiere ospiterà anche concerti e DJ set all'insegna di uno slogan che ben rappresenta il loro locale: «un luogo in cui non vale nessuna regola, se non il solo svago, la buona musica, il buon cibo e buona birra».

«Siamo davvero entusiasti di questa nuova apertura: Il Cantiere ha tutte le caratteristiche fondamentali del concept Bièrethèque quali innovazione, alta qualità, creatività, passione. Arriva a distanza di quasi quattro anni dal primo locale ispirato a questa speciale filosofia, birraia e gastronomica, e non potremmo essere più contenti nel vedere che a lanciarsi in questa bellissima avventura sono due ragazzi preparati e determinati. A loro vanno gli auguri di tutto il team di Dibevit» - dichiara Davide Daturi di Dibevit Import. 
Il Cantiere si trova in viale dell'Università 23 a Lecce, è aperto tutti i giorni dalle 18.30 alle 2 di notte. 


______________________________
Da 20 anni Dibevit Import mette a disposizione di grossisti e locali pubblici di tutta Italia una vasta gamma di prodotti selezionatissimi del panorama birrario internazionale e gli strumenti più idonei per la loro corretta somministrazione, anche attraverso corsi specializzati. 

Nel portafoglio di Dibevit Import ci sono circa 200 birre, importate da diversi Paesi europei, oltre alle italiane (Birra Moretti Selezione Riserva da 75cl: Grand Cru, Lunga Maturazione, Grani Antichi; Ichnusa Speciale e la gamma Cervisia: Camallo, Mozzo, Ciurma). 

Leader nell'importazione dei prodotti delle più importanti birrerie belghe e tedesche e principale partner dei prodotti di linea ingleseDibevit Import è una società del Gruppo HEINEKEN Italia.



Osservatorio e-commerce: 3mila intervistati per raccontare gli acquisti su web

OSSERVATORIO ECOMMERCE
Abitudini, sogni e bisogni dei design lovers italiani di oggi e di domani
Un campione di tremila utenti per raccontare gli acquisti su web

Milano, 26 giugno 2017 - Tremila utenti italiani tra professionisti, amanti e appassionati di home design; 27 domande suddivise in tre aree tematiche, quattro prospettive analitiche di osservazione: 35-55 anni, ovvero la fascia d'età dei maggiori acquirenti di home design; 25-35 anni, meno attiva nell'acquisto ma interessante per le strategie di medio periodo; residenti nelle grandi città; utenti invece residenti fuori dai centri urbani. Il risultato è un'analisi precisa e diretta delle tendenze in materia di home design e ovviamente di acquisti online, visto che a realizzare lo studio è LOVEThESIGN, il maggiore ecommerce del settore in Italia, attivo in tutta Europa e capace di dialogare con utenti e fornitori su base quotidiana.

I RISULTATI DELLO STUDIO IN BREVE
Il design è di moda
Per i design lovers italiani l’home design è diventato un everyday topic, come da tempo lo è la moda. Oltre il 60% degli intervistati cerca ispirazione online ogni giorno.
 
La casa è di proprietà
L'87% degli intervistati nella fascia 35-55 anni vive in un casa di proprietà, mentre il 32% in fascia 25-35 comprerà casa entro cinque anni e intanto acquista regolarmente design online, con una media di sei acquisti l'anno.
 
Il prodotto vince su tutto 
Brand e designer sono centrali nel momento di ispirazione, ma non in quello dell’acquisto. Il prodotto determina la scelta.
 
Comunicare bene è cruciale
Buona comunicazione batte storia del design 1-0. Nella fascia di età 25-35 anni sono i giovani brand internazionali che hanno investito in comunicazione a guadagnare significative quote di awareness rispetto a marchi storici del design italiano.
 
Il futuro è online
Gli under 25 anni cercano ispirazione e acquistano home design esclusivamente online, non utilizzano canali retail fisici.
 
Le stagioni del design 
L'home design è un mercato stagionale: la maggior parte degli acquisti è concentrata nei mesi invernali e primaverili.




LOVEThESIGN: un osservatorio digitale sul mondo del Web 

Da tempo LOVEThESIGN si dedica con impegno regolare e crescente all’attività di raccolta dati nel ruolo di osservatorio delle abitudini d’acquisto nel settore dell’home design. I risultati ottenuti sono finalizzati al supporto dell’ecommerce per costruire un’esperienza di navigazione e acquisto lato utente sempre più su misura e a offrire a brand, produttori e partner preziose consulenze di mercato, utili a orientare le loro scelte produttive e strategiche.

La presentazione completa al link:
http://thinkpr.us13.list-manage.com/track/click?u=5908f336fb059cfae052ce5c0&id=e34023959d&e=4b26f06517

Eataly Ostiense presenta Street Food Gourmet 2017 mercoledì 28 giugno 2017


Street Food Gourmet 28 giugno 2017 da Eataly Ostiense.

Il 28 giugno 2017 Eataly Roma Ostiense celebra il cibo di strada  in versione gourmet

Ad Eataly Roma, il più grande luogo al mondo dedicato alle eccellenze agroalimentari italiane, mercoledì 28 giugno 2017  dalle ore 19 alle 23, lo street food gourmet diventa  protagonista di uno  straordinario evento dedicato a tutto il meglio del cibo di strada, ma per soli intenditori.
Una serata pensata per dare lancio alla fantasia dei grandi chef coinvolti: le più note specialità di street food saranno rivisitate dalla loro creatività, per la gioia dei palati più golosi. Un’occasione da non perdere nel punto vendita di zona Ostiense che ha da poco compiuto il quinto compleanno.
Per l’occasione Enrico Panero, Corporate executive chef Eataly mondo, realizzerà un piatto inedito, il Picchiapò d’estate la classica preparazione romana del bollito alla picchiapò verrà rivisitata in chiave estiva e in versione street food.
Partecipanti:

Ristorante di Carne & Pesce Eataly
Enrico Panero - Corporate Executive Chef Eataly Mondo
Picchiapo' d'estate

Simone Ballicu & Daniele Ladaga -  Ristorante Madeleine (Roma)
Mini kraphen con burrata, scampi e n'duja

Alberto Basso - Ristorante Trequarti (Vicenza)
Carpaccio di baccalà in saor

La Birreria di Eataly
Marco Visciola - Ristorante Il Marin Eataly (Genova)
Alici ripiene fritte
Tacos con alalunga scottato, emulsione di verdure grigliate e pinzimonio di stagione

Stagioni L'Osteria di Eataly
Roberto Cotugno - Executive Chef Eataly Roma
Trippa fredda alla romana pane giotto, con scaglie di pecorino semi stagionato e menta fresca

Ristorante di pasta & pizza
Edoardo Papa - Biglietto Prego (Roma)
Riso carnaroli, salsa di pomodoro biologico, fior di latte vacche rosse e parmigiano 32 mesi
Riso carnaroli con zucchine, gorgonzola delicato al cucchiaio e dadini di mortadella artigianale
Riso carnaroli con funghi porcini del basso Lazio
Tris di supplì

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI